Comunicati Stampa CRONACA

ANDAVA IN GIRO COL TIMBRO DI UNA BANCA, DENUNCIATO PER RICETTAZIONE

Nel pomeriggio di ieri un servizio straordinario di controllo del territorio è stato predisposto nel capoluogo dalla Questura.

L’attività di polizia ha riguardato in particolare il contrasto dei reati predatori alla luce dei recenti episodi criminosi in danno di esercizi commerciali.

A scendere in campo personale delle Volanti e della Squadra Mobile, coadiuvato da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Umbria e Marche.

Nel bilancio di polizia 50 le persone identificate, tra questi anche gli avventori di una sala slot, 23 i veicoli controllati, 5 le contravvenzioni al Codice della Strada elevate.

Ad incappare in un posto di controllo degli operatori di Polizia un cinquantaseienne di origine abruzzesi ma residente a Frosinone.

L’uomo, con numerosi precedenti di polizia, è stato trovato con diversi timbri, alcuni dei quali relativi a società che hanno cessato da tempo l’attività lavorativa ed uno riportante i dati identificativi di un istituto di credito della provincia.

Il chietino poiché non ha fornito spiegazioni plausibili sul possesso del timbro della banca è stato denunciato per ricettazione.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso