CRONACA

ARCE – DOMANI I FUNERALI DI MARIO TEDESCHI, CORDOGLIO IN PAESE

Saranno officiati alle 15 di domani, nella chiesa parrocchiale Santissimi Pietro e Paolo, in piazza Umberto I ad Arce, i funerali di Mario Tedeschi, il 63enne pensionato ex dipendente delle Ferrovie il cui corpo privo di vita è stato rinvenuto stamane alle 11 nel laghetto artificiale di località Colle Mezzo.

Il Magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino ha già messo la salma a disposizione dei familiari. Salma ricomposta nella chiesetta del cimitero comunale di Arce. Domani l’ultimo saluto nella principale chiesa del paese con i funerali curati dalle Onoranze funebri Germani.

Mario Tedeschi lascia la moglie e due figli. Era scomparso nella mattinata di ieri. Dopo aver acquistato le sigarette, a bordo della sua auto ha raggiunto la zona a ridosso del fiume Liri prima di finire in acqua. Scattato l’allarme lanciato dai familiari, si è messa subito in moto la macchina dei soccorsi. I Vigili del Fuoco di Roma e Frosinone con le loro squadre di sommozzatori, i Carabinieri agli ordini del maresciallo Visca, la Polizia Locale del comandate Marzilli e del vice Simonelli, i volontari di Protezione civile, hanno setacciato l’area intorno al bacino artificiale poco prima della paratìa a valle del tunnel che porta acqua alla centrale di Ceprano.

Dopo aver trovato l’auto in quei pressi, hanno individuato sul terreno il giubbetto e vicino un mozzicone di sigaretta della stessa marca di quelle appena comprate in paese da Tedeschi.

Dal pomeriggio di ieri e poi in nottata, fino ad una breve sospensione delle ricerche riprese all’alba di oggi con ecoscandaglio e nuove immersioni, è stata frenetica l’attività di ricerca. Nulla è stato lasciato al caso. Il bacino è stato svuotato per circa 150 centimetri per rendere più agevoli le operazioni. Purtroppo alle 11 circa di oggi il corpo senza vita del pensionato è stato rinvenuto fra la disperazione e la commozione della famiglia, degli amici.

Cordoglio in paese per la tragica vicenda. Il sindaco Germani, ancora scosso, afferma: ‘Prima di tutto condoglianze affettuose e sincere alla famiglia, mie personali, di tutta l’amministrazione civica e dell’intero paese. Siamo vicini ai congiunti di Mario che era una persona molto buona, grande camminatore e amante della natura. Siamo sconvolti e angosciati dal triste epilogo. Abbiamo sperato fino all’ultimo in un miracolo. Ci mancherà!‘.

 

 

 

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн