CRONACA

ARCE – PENSIONATO SCOMPARSO: TROVATI GIUBBETTO E MOZZICONE, AVANTI LE RICERCHE

Il giubbetto, un mozzicone di sigaretta, tracce sul terreno di una scivolata.

Hanno indotto i soccorsi a continuare le ricerche di T.M, il pensionato delle ferrovie residente ad Arce scomparso da stamane, quando è uscito di casa per acquistare le sigarette.

Le sigarette il 61enne le ha comprate, poi però a casa non è più rientrato facendo scattare l’allarme lanciato dai familiari e le ricerche avviate dalla forze dell’ordine. Ricerche concentrate soprattutto a ridosso della diga di Sant’Eleuterio, tra Fontana Liri ed Arce. Qui i soccorritori hanno rinvenuto il giubbetto dell’uomo, poco vicino un mozzicone di sigaretta fumata a metà. Pochi metri ancora e l’attenzione si è posata su tracce provocato da calzature, come se qualcuno fosse scivolato sul terreno.

In quel tratto c’è la diramazione del fiume, un tunnel che porta acqua verso Ceprano, con grate comunque strette che non farebbero passare il corpo di una persona, comunque di un adulto. In questi momenti si sta decidendo se abbassare il livello dell’acqua in modo da agevolare le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco, presenti da ore sulla zona unitamente ai carabinieri della Compagnia di Pontecorvo, al 118 ed alla Polizia Locale di Arce.

Forse, è solo un’indiscrezione, sarebbe stata avvistata una sagoma. Si teme possa essere il corpo ormai senza vita del pensionato arcese. Le ricerche comunque vanno avanti. L’impressione è che in tempi rapidi il mistero della scomparsa di M.T. possa essere svelato. Drammaticamente svelato.

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн