COMUNE SOCIALE

ARPINO – ALLOGGI POPOLARI, LA DISPUTA E LO SPERPERO

La recente disputa fra due famiglie del paese di un alloggio popolare in via De Gasperi – Panaccio, ripropone ancora una volta l’irrisolta questione dell’ex conceria di Via Colonna.

Qui, da anni, sono stati praticamente completati quattro appartamenti dei quali due grandi e due di dimensioni più ridotte dislocati su due piani della parte finale del complesso edilizio dell’Ater. Il tempo scorre inesorabile ma la soluzione non si intravede. Da quando in Comune si è accomodato il sindaco Rea sono trascorsi otto anni, cioè 96 mesi, quasi tremila giorni. Eppure il problema non è stato risolto, nonostante le favorevoli opportunità.

Né per la consegna delle case, tantomeno per il completamento della struttura che resta in stato rustico, peraltro di fronte alla sede dell’Istituto Comprensivo frequentato da centinaia di bambini. E questo senza contare le condizioni dell’ex palestra, ormai un tempio del degrado… a cielo aperto.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso