COMUNE DISSERVIZI

ARPINO – CENTRO STORICO, IL DEGRADO AVANZA

Li mettono ma non li tolgono. Si condensa così l’ennesimo disservizio comunale nel ‘settore’ segnaletica. Le immagini spiegano ampiamente, ancora una volta, la sciatteria e la disorganizzazione che dominano in Municipio, cioè al Comando di Polizia Locale e Ufficio tecnico. Lungo il marciapiede di Corso Tulliano, a ridosso dell’accesso carrabile di Palazzo Sangermano, restano sparsi tratti di nastro di interdizione sistemato alla meno peggio come divieto di sosta e, negli ultimi giorni pure come auspicio. Prima per carotaggi e poi per sosta riservata alla troupe del film. Strisce volanti che rischiano di far cadere qualcuno, soprattutto nelle ore serali e notturne. Che ingannano chiunque volesse parcheggiare, che mostrano il disinteresse, l’abbandono e il degrado cui gli amministratori comunali hanno relegato il paese. Basterebbero pochi secondi per rimuoverle, ma nessuno provvede. Deve aver proprio ragione quell’osservatore che di fronte a spettacoli simili talvolta commenta sarcasticamente: They love Arpino!

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso