Articoli Notizie

ARPINO, DEGRADO NEL CENTRO STORICO: INTERVENGONO I CONSIGLIERI QUADRINI E CAPUANO

Dai consiglieri comunali di Arpino, Gianluca Quadrini e Lara Capuano, riceviamo e pubblichiamo: 

“Sono ormai trascorsi più di 5 mesi dall’insediamento della nuova amministrazione ed abbiamo voluto dare tempo a coloro che hanno detto in campagna elettorale che avrebbero rinnovato Arpino (senza però fare nulla perché, a detta loro, non si può fare nulla….).
Certo se per rinnovamento si intende tornare indietro, allora ci sono riusciti alla grande: il centro storico vive nel degrado più assoluto, cosa che invece prima bisogna dire non lo era. Ci sono zone dove oltre all’assenza totale della pubblica illuminazione in quanto la linea è tutta non funzionante, forse solo per un interruttore spento, non si provvede da mesi alla pulizia delle strade e dei vicoli, oltre al fatto che ci sono sversamenti di acque di dubbia provenienza che da mesi fanno bella mostra su scalinate frequentate giornalmente da cittadini e che ormai sono diventate lacustri e stagnanti con frequentazione di zanzare ed insetti.
Non si taglia più nessuna erba per le strade, le stesse non vengono più pulite dalla sporcizie e gli operatori ecologici, come invece facevano una volta, non passano più. Ora io mi chiedo ma se la tassa dei rifiuti è stata aumentata in media del 70% e quindi il Comune ha più risorse per la pulizia ordinaria, perché questa non viene fatta?
Questa amministrazione ha fatto del progetto delle giornate ecologiche, a carico dei cittadini, un vanto per la stessa amministrazione ma dopo la prima, alla quale hanno aderito in tanti, e la seconda già che ha visto il dimezzamento dei volontari, ora si è arenata per mancanza di volontari, possibile che se i cittadini non puliscono per conto loro, nessuno provvede?
Nonostante siano aumentate le tasse e continuano a diminuire i servizi, nessuno in amministrazione se ne preoccupa ma ad Arpino i problemi crescono e diventano sempre più evidenti.
Caro Sindaco è il momento di fare uno scatto di orgoglio e di iniziare ad amministrare, non puoi sempre vedere gli altri darsi da fare come per le giornate ecologiche, manifestazioni dei commercianti etc e la sola vostra iniziativa è stata far correre gli asini sull’asfalto? Volete mettere in cantiere qualche progetto valido per il nostro paese?
Siete stati votati, anche se solo dal 40% (minoranza) degli arpinati, per questo dovete amministrare e non solo criticare coloro che vi spronano a farlo. Come si dice: ‘avete voluto la bicicletta, ora pedalate nel bene e nel male’.
Noi cittadini abbiamo bisogno di risposte e non di chiacchiere denigratorie verso coloro che per Arpino hanno fatto tanto, nonostante mai hanno ricoperto la carica di Sindaco.
Inoltre è il caso, caro Sindaco, che dici una volta per tutte chi sono questi Arpinati con la ‘a’ minuscola che non vogliono il bene di questo paese, offendendo coloro che invece credono in Arpino e negli uomini che vi abitano senza distinzioni di classe o di ceto sociale”.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso