CURIOSITA'

ARPINO – ESTATE, PROGRAMMAZIONE APPROVATA… IL 6 AGOSTO!

L’estate sta finendo… e un anno se ne va. Cantavano i Righeira nel 1985. Ad Arpino l’estate sta finendo ma solo adesso spunta fuori l’atto formale della programmazione della Pro Loco. Quest’ultima il 5 agosto scorso ha chiesto al Comune il patrocinio e il contributo per le manifestazioni estive del calendario provvisorio (ancora???).

Con clamorosa solerzia la giunta comunale il 6 agosto ne ha preso atto, ha accordato il patrocinio e concesso, come contributo, il suolo pubblico. Sorvoliamo su alcune ovvietà che si leggono nella delibera e sul fritto misto di immagini e comunicazioni che si trovano sulla pagina social della Pro Loco.

Soffermiamo l’attenzione sugli assenti alla riunione di giunta priva del sindaco Rea e dell’assessore al turismo Polsinelli. Magari erano impegnati altrove, forse erano indisponibili, oppure erano in vacanza. Certo è che l’assenza del primo cittadino e del delegato specifico hanno suscitato perplessità. Non a caso quando la Pro Loco dieci giorni fa ha presentato in piazza Municipio il mini Gonfalone era assente tutta l’amministrazione, tranne l’ultimo dei consiglieri comunali. Poi un post sulla contrarietà, privata ma non pubblica, all’organizzazione della manifestazione folcloristica. Quindi qualche messaggio su whatsapp non proprio entusiasta. Si ricava cioè l’impressione, ormai quasi un certezza, che il Comune ha abbandonato la Pro Loco con gli amministratori che stanno alla finestra pronti a saltare sul carro se tutto dovesse andare bene, al contrario a crocifiggerla se le cose dovessero andare male. C’è da augurarsi che non sia così, ma i problemi sono evidenti. Lo hanno capito tutti. Tranne chi dovrebbe mollare l’osso.

Sempre che….. (la suggestiva foto è di Piero Albery)

Lu. Nico


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca