Articoli Notizie

ARPINO, GIANLUCA QUADRINI ATTACCA IL SINDACO REA

Da Gianluca Quadrini, consigliere comunale di Arpino, riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa, inerente all’annullamento di una sezione del Liceo Tulliano presso i locali dell’ospedale. Qui di seguito la nota integrale.

“Apprendo dagli organi di stampa che il Sindaco REA dopo la brutta figura fatta con il Centro Salute alla quale sta cercando di rimediare chiudendo la stalla dopo che i buoi sono usciti, ora vuole anche far annullare lo spostamento della sezione liceale all’Ospedale per giustificare la sua inerzia e la sua manifesta incapacità, come sempre dall’inizio del suo mandato, di trovare soluzioni valide nell’interesse generale che in questo caso sarebbero sia per la scuola che per il centro salute.

Il Sindaco Rea dovrebbe conoscere bene la struttura dell’Ospedale così com’è composta, con le due entrate ed i 3 piani, senza contare il piano terra ed i sottostrada, questo permetterebbe tranquillamente di ospitare entrambe le strutture, la scuola ed il centro Salute di primo soccorso.

Inoltre forse il Sindaco Rea, e questo non gli fa certo onore, essendo il primo cittadino di questo paese, non sa che l’IIS Tulliano è in forte espansione, una nuova classe dello scientifico, una nuova classe del chimico e tutto questo in una struttura che sta scoppiando.

Pertanto se veramente vuole il bene del paese, non facesse pressioni per annullare il trasferimento della scuola e quindi farla morire, ma provvedesse invece a riparare al danno che hanno creato alla nostra Arpino senza il centro salute e vedesse come fare per recuperare e farsi invitare le prossime volte alle riunioni.
Quest’ultima cosa è accaduta non a causa di chi non lo ha chiamato, invitato e sentito, ma per demerito suo e delle sue inadempienze causate dalle gravi assenze nei tavoli Provinciali e Regionali che contano.

Si rendesse conto di quello che sta cercando di fare, annullando il trasferimento dell’IIS Tulliano decretando la sua morte clinica. La scuola con il trasferimento all’Ospedale, potrebbe spiccare il volo con una struttura del genere e moltiplicare le iscrizioni, anche della sezione odontotecnico.

Caro Sindaco sei abbastanza intelligente per renderti conto che Arpino ha bisogno sia del centro Salute che della Scuola trasferita ed il tutto su una struttura che può accoglierle entrambe con spazi ancora anche per altre iniziative, ma che, però, è ora che le mettiate in cantiere e non sono indifferenza….!!”

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso