AGRICOLTURA AMBIENTE

ARPINO – LA STANGATA DEL CONSORZIO, TUTTI IN PIAZZA

Il primo ma parziale successo della gente circa le mega bollette del Consorzio di Bonifica non limita la protesta. Che va avanti.

Alle ormai innumerevoli iniziative promosse nel comprensorio della Conca di Sora, si aggiunge quella di domani mattina quando in piazza Municipio, ad Arpino, dalle 9.30 si terrà l’incontro dibattito sulla intricata vicenda che sta provocando da mesi il risentimento dei contribuenti che si sono visti recapitare vere e proprie stangate, a volte per servizi inadeguati, quando ottenuti.

E così nel foro della città di Cicerone le arringhe contro le super bollette della Conca le faranno i promotori: l’ex sindaco Antonio Sardellitti del Comitato arpinate capace di raccogliere oltre 150 firme a sostegno della protesta e per dire addio al Consorzio; il consigliere comunale Mauro Tomaselli; il presidente del Consiglio comunale di Atina, Paolo Fallena; Lucio Bove e Elio Corsetti del Comitato di Arce; Franco Frisone di Terra Nostra. A loro si uniranno altri protagonisti della ‘battaglia’ che finora ha costretto la Regione ai cosiddetti ristori, cioè ad una contenuta e soluzione che non garantisce nulla sul futuro. E’ evidente che la gente non si fida della Pisana e nemmeno dei sindaci che si sono mossi con ritardo, ambiguità e solo dopo che il problema è esploso prepotentemente. Domani mattina l’appuntamento è in piazza Municipio.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso