IGIENE PUBBLICA

ARPINO – LA TASSA AL COMUNE, LA PULIZIA AI CITTADINI

Sono cadute nel vuoto le sollecitazioni fatte affinché venisse pulito vicolo Riccia, caratteristica stradina che da Civita Falconara sale verso il Castello. Nella zona del centro storico, qualche settimana fa, si registrarono lamentele per la mancata pulizia e bonifica di tratti comunali, compresa la scalinata. Stamane un residente, stufo di aspettare l’intervento del Comune, ha imbracciato un decespugliatore e si è pulita la porzione di strada davanti casa. Poi ha afferrato una scopa e l’ha spazzata. ‘Scrivetelo pure – afferma il residente – Gli amministratori comunali  non si facessero vedere quando avranno bisogno dei voti, paghiamo le tasse al Comune anche per la pulizia delle strade, ma alla fine dobbiamo farla noi. A spese nostre. E’ una vergogna’.

E’ solo una delle tante proteste che a ritmo quotidiano si registrano in paese. Quasi sempre per mancate manutenzioni, per sporcizia, per condizioni igieniche precarie. Il più delle volte si tratta di modesti interventi che potrebbero essere realizzati senza spese e con poco tempo. In altre occasioni si tratta di servizi pagati ma non resi ai cittadini. E il malcontento cresce. (nella foto il tratto di strada appena pulito)

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso