AMBIENTE

ARPINO – L’ASPIRAPOLVERE, IL CIMITERO E L’ISOLA ECOLOGICA

Non si arresta l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio comunale. Questa volta nel mirino di gente sprovvista di senso civico è finita l’area cimiteriale. Poco oltre l’ingresso intermedio al camposanto monumentale, infatti, ignoti hanno abbandonato fra la vegetazione quello che a prima vista sembra un aspirapolvere evidentemente vecchio e non più utilizzabile, insieme ad un sacco di colore chiaro il cui contenuto non è decifrabile.

L’immagine in alto arriva da un cittadino rimasto sorpreso e pure indignato di fronte all’ennesimo abbandono di rifiuti in un’area che meriterebbe più rispetto. Approfittando del fatto che la zona è per nulla frequentata nelle ore serali e notturne, ignoti si sono liberati del materiale che, seguendo la normale procedura avrebbe potuto essere smaltito regolarmente tramite la ditta incaricata e pluriprorogata dal Comune.

L’episodio, seppur censurabile, ripropone ancora una volta l’interrogativo: a che punto è la realizzazione dell’isola ecologica nell’infelice location dell’ex parcheggio tra i quartieri Ponte e Colle?

Magari potrebbe rispondere l’assessore all’ambiente, anche perché in questo particolare settore non sta affatto brillando.

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн