Fede

ARPINO – SAN SEBASTIANO, LA CHIESA TORNA A SPLENDERE

Che bello vedere il calore della comunità. Con queste parole il parroco don Antonio Di Lorenzo ha terminato la Santa Messa celebrata nella Chiesa di San Sebastiano. Erano trascorsi troppi anni dall’ultima volta e il sogno di riportare i fedeli qui è stato realizzato. In questo periodo tanti hanno riscoperto la bellezza di questo Santuario immerso nel verde con il suo antichissimo affresco! Grazie a quanti hanno collaborato oggi e a chi se ne prende sempre cura! “È l’inizio dell’estate, la stagione del sole, abbandoniamo la cultura del disastro e apriamo il cuore alla speranza”!
Si legge in un post social pubblicato da Maria Chiara Martino poco dopo la conclusione della funzione religiosa del tardo pomeriggio di ieri nella suggestiva chiesetta di San Sebastiano, nei pressi della stazione ferroviaria, restituita di fatto al culto. Una chiesa che, stando ai documenti, risale almeno al 13esimo secolo. Un obiettivo centrato, al quale si lavora da tempo e che ha consentito di riaccendere la luce sulle caratteristiche dell’edificio sacro, sul pregevole affresco che si staglia dietro l’altare datato 1498 e firmato da Ambrogio da Ferentino. Da qui la soddisfazione del parroco e dei fedeli che a decine, pur osservando le regole anti covid, hanno partecipato al momento storico.

Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso