DISSERVIZI

ARPINO – SOSTA SELVAGGIA, DISAGI E PROTESTE

Capita spesso a chi abita al civico 7 di trovarsi davanti al portone di casa una macchina. Capita in pieno centro storico, all’imbocco di via Civita Falconara, proprio di fronte alla fontana – monumento dell’Aquila. I disagi sono evidenti, l’irritazione sale ad ogni episodio. Nella palazzina vivono anche persone anziane, con difficoltà di deambulazione. Uscire o entrare non è proprio agevole. Anzi, a volte la sosta selvaggia è talmente selvaggia da impedire quasi i movimenti, il transito. Nello stabile sono incazzati neri, hanno fatto presente 653  volte la necessità di risolvere il problema, ma come spesso capita non frega niente a nessuno. Tanto è vero che si continua impunemente a parcheggiare davanti all’ingresso dell’abitazione dove, fra i residenti, c’è chi teme che un eventuale soccorso urgente possa essere ostacolato dalle vetture in sosta, con immaginabili conseguenze. Non mancano difficoltà quando si tratta si salire o scendere merci o articoli oppure la normalissima spesa quotidiana. Insomma, Arpino si conferma un paese senza controllo e di fatto senza vigilanza, con la gente costretta a subìre l’intollerabile tolleranza di chi, al contrario, i problemi dei cittadini dovrebbe affrontarli e risolverli ed è pure pagato per questo. Soprattutto quando si tratta di sciocchezze come quella descritta qui sopra. (nella foto un’auto in sosta davanti al portone dell’abitazione)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso