Comunicati Stampa Sport

ASD FROSINONE BELLATOR CITTA’ ISOLA DEL LIRI – PRIMA SCONFITTA DEL 2016

Da Rocco Pagliaroli, Addetto Stampa FR-Bellator – Città di Isola Liri, riceviamo e pubblichiamo:

La prima partita ufficiale targata 2016 delle ciociare della FR-Bellator-Città di Isola Liri ha visto in campo un incontro giudicato ostico alla vigila tanto che le atlete, si sono preparate al meglio nel corso della pausa natalizia per giocare una partita all’altezza della situazione per movimentare un pò la classifica di merito.

PRIMO TEMPO.  La prima frazione di gioco aveva inizio con le due squadre che si studiavano, ma dopo alcuni minuti di timore, erano le ciociare a passare in vantaggio con un potente tiro di parte di Anania Roberta che raccoglieva una corta respinta del portiere.

Sulle ali del vantaggio la compagine ciociara si portava nuovamente in attacco sfruttando un momento decisamente no delle locali che a stento riuscivano a rintuzzare i loro attacchi. Tanto che dopo una mischia in area, Maria Fortini insaccava per la seconda rete.

Nonostante il doppio vantaggio, le ciociare si portavano insistentemente in attacco creando non pochi pericoli al portiere locale che in due occasioni veniva salvata prima da un palo e successivamente dalla traversa ad opera di una scatenata Giorgia Caringi, incontenibile nel rettandolo di gioco.

Con il doppio vantaggio per le ciociare, l’arbitro chiudeva il primo tempo.

 

SECONDO TEMPO:  La seconda frazione di gioco iniziava con le ospite protese in attacco con l’intenzione di emulare le gesta del primo tempo ma sul capovolgimento di fronte le locali con un perfetto diagonale insaccavano dimezzando il vantaggio ospite.

Nemmeno il tempo di  mettere la palla al centro e le locali con una bellissima azione di prima beffavano nuovamente l’estremo difensore ciociaro e pervenivano al pareggio.

La reazione della squadra ciociare non si faceva attendere, dopo aver messo la palla al centro si portavano in avanti nella speranza di riagguantare il risultato. Dopo diverse belle azioni, e parate del portiere locale, passavano nuovamente in vantaggio legittimando il risultato con una superiorità di campo sino ad allora evidente.

Il gol subito imprimeva alla squadra locale una accelerazione tanto che nel giro di qualche minuto, approfittando del solito svarione difensivo, fortunosamente pervenivano al pareggio.

Dopo il gol subito, le ciociare apparivano trasformate, incapaci di reagire, tanto che nel giro di qualche minuto, subito prima uno e successivamente una seconda rete.

Quella posta in essere dalla squadra ciociara risultava una reazione sterile, con alcune azioni in attacco che non impensierivano il portiere locale.

L’incontro aveva termine per la squadra ciociara, con un’altra sconfitta esterna, dopo aver dominato  il mach per oltre un tempo e mezzo.

LA PARTITA: E’ stata una partita in trasferta fotocopia delle altre già visite in precedenza con una squadra che gioca un bel calcio nel primo tempo, domina, fa risultato e che nel finale cede agli avversari l’intera posta in palio.

Le ciociare in campo hanno ancora messo in evidenza che bisogna lavorare, sudare e soprattutto acquisire la forma fisica idonea per l’intero incontro per mantenere il risultato acquisito.

Il tempo per recuperare c’è, e certamente saranno apportati quei miglioramenti tecnici e tattici per occupare in classifica un posto migliore.

Archiviato questo capitolo, gli occhi sono ora puntati sul prossimo impegno casalingo contro l’Atletico Cervaro. Ci sarà tempo per migliorare e vincere.

 

 

Commenti

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

GARDEN Center Sora Job Board
loading...