Notizie

ATTENTATI DI BRUXELLES, ANCHE IN PROVINCIA OBIETTIVI SENSIBILI

Scatto della giornalista georgiana Ketevan Kardava

Nel primo pomeriggio di oggi, presso la Prefettura UTG di Frosinone, si è tenuta una Riunione di Coordinamento delle Forze di Polizia nel corso della quale sono state definite nel dettaglio le misure di prevenzione generale e controllo da adottare a seguito dei tragici eventi verificatesi ieri a Bruxelles. All’ incontro, oltre al Prefetto Zarrilli, erano presenti i vertici provinciali delle Forze di Polizia.

Durante la riunione, in particolare,  si è congiuntamente convenuto di potenziare ed intensificare significativamente tutti i dispositivi e gli strumenti di prevenzione generale, vigilanza e controllo su tutto il territorio provinciale e, in maniera più imponente, di quelli a protezione degli obiettivi ritenuti sensibili: sedi istituzionali, redazioni giornalistiche, luoghi di culto e ogni altro sito o sede particolarmente esposti ad eventuali rischi di tipo terroristico.

Al riguardo, è emersa l’ esigenza di assicurare una più ampia, puntuale e mirata attività  info-investigativa, con il principale scopo di acquisire notizie utili ad una maggiore e più efficace opera di prevenzione e contrasto di atti violenti di matrice terroristica. Si è deciso, inoltre, di rivolgere, attraverso gli organi di informazione, un accorato appello a tutti i cittadini di voler segnalare tempestivamente, agli organi competenti, eventuali situazioni o atteggiamenti sospetti o di pericolo.

La Dottoressa Zarrilli, a conclusione dell’ incontro, ha auspicato “la massima collaborazione tra gli Enti e le Istituzioni coinvolte, una sinergica condivisione di intenti, affinché venga assicurata a tutti i cittadini la massima tutela da parte degli organi di Polizia”.

Comunicato stampa della Prefettura di Frosinone.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati