Notizie Primo Piano

BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE: IL SORANO CARLO SALVATORI NUOVO PRESIDENTE?

Carlo Salvatori nuovo Presidente della Banca Popolare del Frusinate? La ‘voce’ circola con insistenza da alcune ore e si attende solo l’ufficialità per questo prestigiosissimo incarico ad uno dei figli più illustri della città di Sora, conosciuto ed apprezzato nel mondo bancario e della finanza italiana e non solo.
A Carlo Salvatori – insignito anni addietro anche del ‘Premio Città di Sora’ proprio in segno di riconoscimento della nobile rappresentatività del centro volsco – Sora ha dato i natali il 7 Luglio del 1941.

Dopo aver conseguito le lauree in Economia presso l’Università di Bologna e in Scienze bancarie presso l’Università di Siena, ha lavorato nei principali istituti finanziari italiani. Ha iniziato la carriera professionale alla Banca Nazionale del Lavoro. Dal 1980 al 1987 è stato Vice Direttore Generale della Banca Emiliana e della Cassa di Risparmio di Parma, in seguito rientra alla BNL come direttore centrale. Nel 1990 ha ricoperto la carica di direttore generale al Banco Ambrosiano Veneto, diventandone poi amministratore delegato.

Nel 1996, in Cariplo ha rivestito le cariche di direttore generale, consigliere e membro del comitato esecutivo. A seguito della fusione tra Cariplo e Banco Ambrosiano Veneto, viene nominato primo amministratore delegato della neonata Banca Intesa, carica che manterrà dal gennaio 1998 al novembre 2000. Il 6 maggio viene eletto presidente di Unicredit, rimanendo alla guida dell’istituto fino al gennaio 2006. Inoltre nello stesso periodo è anche vicepresidente di Mediobanca. Dal 2006 all’aprile 2010 è amministratore delegato di Unipol Gruppo Finanziario.

Nell’aprile 2010 ha assunto la presidenza della Lazard Italia a cui ha affiancato, due mesi più tardi, la presidenza della Banca Monte Parma.

Ricopre inoltre le cariche di consigliere in Anonima Petroli Italiana, Chiesi Farmaceutici, SeaChange International, Fondazione Teatro Regio di Parma e della Fondazione San Raffaele.

Dal 2 Giugno del 1993, può fregiarsi del titolo di Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ora, a quanto è dato sapere, Carlo Salvatori sarebbe stato chiamato a guidare la BPF, mettendo a disposizione dell’istituto bancario ciociaro quelle competenze che hanno fatto di lui uno dei nomi più noti del settore finanziario italiano.

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi