COMUNE

BOVILLE ERNICA – IL SINDACO SI AUMENTA LO STIPENDIO, E’ POLEMICA

Con una delibera del 19 aprile scorso, la giunta comunale guidata dal sindaco Enzo Perciballi, ha riportato le indennità al 100%.

Di fatto l’esecutivo, approvando una variazione urgente al Bilancio, si è raddoppiato lo stipendio incrementando la spesa di 20mila. L’aumento parte da giugno.

Era dal 2003, quando l’allora sindaco Michele Rotondi si dimezzò l’indennità, che a Boville si era affermata e veniva rispettata una sorta di tradizione. In realtà il predecessore di Perciballi, vale a dire Piero Fabrizi, pur avendola al 50% oltre non poteva spingersi perché dipendente pubblico, anche se in paese non sono pochi coloro che sostengono come Fabrizi di fatto abbia devoluto spesso e volentieri il suo stipendio da sindaco alle scuole. Ma questa è un’altra storia.

L’attualità e le carte dicono che il primo cittadino eletto nel 2018 si è aumentato il compenso. Una decisione legittima ma forse inopportuna visto il periodo. Non a caso l’ex sindaco Rotondi, con un post sulla sua pagina social, ha liquidato la vicenda come una ‘Notizia Bomba‘ aggiungendo ‘Il sindaco Perciballi con delibera n. 44 del 19 aprile 2021 si è aumentato lo stipendio per se e per tutti i consiglieri comunali (dovrebbe trattarsi degli assessori, ndr). Alla faccia della pandemia e della povera gente…‘.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso