Comunicati Stampa CRONACA Notizie

CALCI E PUGNI AL PADRE, TRASFERITO IN PROGNOSI RISERVATA ALL’UMBERTO I DI ROMA

Nella giornata di ieri, i militari della Stazione di Cassino a conclusione di indagini, deferivano un 23enne del luogo in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino per il reato di lesioni personali gravi. Il giovane, per futili motivi, aveva aggredito con calci e pugni il padre 54enne costretto a ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso della Città Martire.

Il malcapitato, durante la notte, a causa della gravità delle lesioni riportate, veniva trasferito presso il Policlinico Umberto I di Roma, ove i sanitari  lo giudicavano in prognosi riservata poiché riscontrato affetto da un “voluminoso ematoma intraparenchimale”.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso