Comunicati Stampa Sport

CALCIO A 5 DONNE, SOFFERTO PAREGGIO PER L’ASD FROSINONE ISOLA LIRI

Da Rocco Pagliaroli -Addetto stampa Fr-Bellator Città di Isola Liri – riceviamo e pubblichiamo:

Prima gara ufficiale casalinga per le ciociare, che sancisce un pareggio sofferto, ma meritato.

La lunga pausa natalizia ed il lavoro imposto dall’area tecnica dell’ASD  FR-Bellator-Città di Isola Liri hanno ha portato, con l’incontro casalingo contro l’ostico Atletico Cervaro, un pareggio molto sofferto ma meritato con la squadra cara al presidente D’Orazio che, anche con un solo punto, fa muovere la classifica, ma soprattutto scaccia via gli spettri di una sfortuna che da vario tempo attanaglia la squadra ciociara.

Va evidenziato che alla vigilia, l’incontro si presentava più nero del solito con diverse assenze dovuti a problemi di salute, infatti Giada Colucci, come già riferito in un amichevole, in uno scontro di gioco aveva subito delle lesioni, non gravi ma che l’hanno portata a ricorrere ai sanitari del nosocomio sorano con uno stop di diverse settimane. Anche il giudice sportivo ci ha messo del suo comminando un turno di squalifica a Roberta Anania, a seguito di una espulsione rimediata  a fine partita in quel di Sonnino per il vergognoso comportamento di parte del pubblico locale, del quale non lo abbiamo fatto prima e non vogliamo menzionarlo adesso. C’era quindi da inventare l’attacco contro una squadra che arrivava  al Palastella convinta di fare degli avversari un solo boccone. Ma avevano sbagliato i conti.

La squadra ciociara recuperava da un lungo  infortunio la forte Marialaura Buffone che anche se con completamente al TOP veniva buttata nella mischia.

PRIMO TEMPO.  La prima frazione di gioco aveva inizio con le locali che subito si portavano in avanti  con diverse azioni pericolose salvate dalla bravura del portiere ospite che deviava la palla in angolo. Per alcuni minuti era un assedio con frequenti tiri dell’attacco ciociaro con Debora Nocent, con Giorgia Caringi e di Marialaura Buffone.

Ma nel momento migliore con un rinvio repentino del portiere ospite con un perfetto uno-due la palla s’insaccava nella porta dell’estremo difensore locale sull’angolino basso.

Le locali appena messa la palla al centro insistentemente producevano diverse azioni pericolose con Giorgia Caringi, con Debora Nocente, ma era Marialaura Buffone che con un perfetto tiro dalla trequarti gonfiava la rete ospite pervenendo cosi la pareggio.

A testa bassa le ospiti iniziavano a produrre un bel gioco con frequenti scambi e violente conclusioni che non andavano a segno perché trovavano a difendere la porta una Loreta Tersigni in grande forma che in più occasioni nega alle avversarie la gioia della rete.

Questo gioco però non intimoriva le locali che con una scatenata Marialaura Buffone in due occasioni sfiora la rete con il portiere che deviava in angolo.

Sulla battuta del calcio d’angolo con un capovolgimento di fronte  le ospiti passano in vantaggio.

Il gol subito porta la squadra locale in una fase di sbandamento tanto che con un’altra bella azione gli ospiti hanno l’occasione per portarsi sul doppio vantaggio. L’area tecnica con i mister Roberto di Poce e Daniela Tanzi con un appropriato “TIME OUT”, riportava sicurezza e tranquillità tra le ragazze, tanto che alla ripresa del gioco, con una bellissima azione di contropiede proposta dal portiere, Giorgia Caringi con un potente tiro da centro campo, spiazza l’estremo difensore ospite, strappando al folto pubblico presente un meritato applauso, riportando così il risultato in parità.

Con una reazione ospite e successiva incursione pericolosa nell’area avversaria per le locali, l’arbitro chiudeva il primo tempo.

SECONDO TEMPO:  La seconda frazione di gioco iniziava con le ospite protese in attacco con l’intenzione di riportarsi nuovamente sotto, con diverse azioni pericolose che venivano sventate dall’estremo difensore locale, Loredana Paolella, entrata in campo in sostituzione dell’ottima Loreta Tersigni. La squadra ospite iniziava così a macinare gioco con molte azioni pericolose con tiri da parte di tutto l’organico, convinti di trovare di fronte una squadra che avrebbe lasciato l’intera posta in palio.

Dopo diverse azioni infatti l’estremo difensore locale nulla poteva su un potente tiro da fuori area che si insaccava sull’incrocio dei pali.

Non contente di essere passate in vantaggio le ragazze dell’Atletico Cervaro continuavano con diverse azioni pericolose, con l’evidente intenzione di chiudere in anticipo la partita pensando ad una posizione di vertice in classifica.

Ma sul capovolgimento di fronte con un bel fraseggio tra Giorgia Caringi e Marialaura Buffone erano le locali ad andare in rete proprio con quest’ultima, portando il risultato in parità.

La reazione ospite non si faceva attendere ma l’impegno corale di tutta la squadra locale ben messa in campo manteneva sino alla fine dell’incontro il risultato in parità.

LA PARTITA: E’ stata una partita da parte dell’ASD FR Bellator-.Città di Isola Liri giocata con impegno e volontà. Questa volta le ragazze hanno saputo mantenere il risultato e non sono stati registrati cali di forma come nei precedenti incontri.  Si è visto nettamente un inversione di rotta. L’intenzione di far muovere la classifica c’è stato.

Ora gli occhi sono puntati sul prossimo impegno di campionato, con la prima giornata di ritorno, sempre in casa con l’Atletico Cisterna.

Comunicato stampa ASD Frosinone Bellator Città di Isola Del Liri

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso