Articoli Comunicati Stampa Notizie

CALCIO: Il Sora perde contro il San Basilio e lascia la vetta della classifica

Ancora una battuta d’arresto per il Sora che dopo il rocambolesco pareggio di domenica scorsa in casa contro il Selargius, viene sconfitto a Roma dal San Basilio Palestrina per 3 a 1.

Foto all’interno dell’articolo. Per problemi tecnici le immagini non potranno essere disponibili stasera

Le marcature tutte nella ripresa. A passare in vantaggio sono i padroni di casa ad inizio ripresa, poi dopo soli dieci minuti l’episodio che indirizza le sorti dell’incontro a favore dei romani:espulsione di Iovinella e rigore  per il San Basilio che si porta sul doppio vantaggio. Branicki prova a riaprire la partita riportando in gara i volsci con l’ennesimo gol stagionale, ma con i bianconeri tutti in avanti a cercare il pareggio, inevitabilmente la squadra si sbilancia e De Angelis sigla la sua doppietta nel finale chiudendo definitivamente il match. Il Torre Neapolis vince nel finale di gara, grazie all’ennesimo rigore a favore e scavalca i bianconeri che ora si trovano a due lunghezze dalla vetta.

Il San Basilio Palestrina di mister Pirozzi si schiera con un offensivo 4-3-3 che vede: Apruzzese tra i pali, in difesa Prolini terzino destro e Fagioli terzino sinistro con D’Ambrosio e Casalese al centro, i tre centrocampisti sono Capodoglio, Galante e Luciani, in attacco ala sinistra Perrulli, ala destra Morbidelli, punta centrale De Angelis.

Mister Castellucci risponde con il suo classico 4-4-2 che, complice le squalifiche di Teoli e Siano e la non convocazione di Di Baia, vede: Roncone tra i pali, in difesa Cardazzi gioca terzino destro con Cancelli terzino sinistro, i centrali sono Terra e Iovinella, a centrocampo Barone e Lucchese sono gli interni con Larotonda esterno sinistro e Simoncelli esterno destro, davanti Pellecchia e Branicki.

La cronaca della partita: Una bella giornata ed un pubblico caloroso fanno da cornice ad un ottimo primo tempo giocato da entrambe le squadre. I due allenatori sembrano annullarsi a vicenda nella prima frazione di gioco, come se fosse una vera e propria partita a scacchi. Entrambe le squadre cercano di offendere rendendo molto fluida la manovra ma non ci sono occasione ghiotte da registrare.

La ripresa sembra tutta un’altra partita. Il Palestrina dopo soli 5 minuti di gioco va vicino al vantaggio con un diagonale di De Angelis smarcato da Perulli, ma il suo tiro esce di poco sul fondo. Il Sora sembra subire l’avversario e dopo soli sei minuti i padroni di casa passano in vantaggio:dalla sinistra Capodoglio fa partire un cross sul quale si avventa Perulli che prova la deviazione, ma l’ultimo tocco di De Angelis è fatale per Roncone che vede la sfera infilarsi in rete. Al 14′ l’episodio che ha cambiato radicalmente le sorti della gara: Perulli è scatenato e sull’out mancino uno dopo l’altro salta diversi avversari, si porta in area e viene atterrato da Iovinella. Il difensore bianconero era già stato ammonito nel primo tempo, l’arbitro tira fuori il secondo cartellino giallo e lo espelle decretando anche il fallo di rigore. Dal dischetto va lo stesso Perrulli che con un tiro sotto la traversa batte Roncone. Il Sora non demorde, e cerca di riaprire la gara. Ci riesce al 24′ con Branicki che approfitta di uno svarione difensivo della retroguardia romana e furbescamente si intrufola tra i due centrali, supera il portiere e mette in rete il gol del momentaneo 1 a 2. Mister Castellucci a questo punto ci crede e rischia il tutto per tutto: al 25′ infatti fa entrare Pastore al posto di Cardazzi. Il Sora è molto sbilanciato con tre punte in inferiorità numerica, e all’inizio i bianconeri vanno anche vicino al pareggio con un tiro di Pellecchia che però esce alto sulla traversa. Ma inevitabilmente la squadra volsca tutta in avanti rischia ed infatti al 37′ in contropiede De Angelis sigla la sua doppietta superando Roncone con un tocco sotto sancendo la vittoria per i suoi per 3 a 1.

San Basilio Palestrina: Apruzzese, Prolini(40′st Di Finizio), Fagioli, D’Ambrosio, Casalese, Capodoglio, Luciani, Galante, Perrulli(27′st Berardi), De Angelis(43′st Deli), Morbidelli. All. Sergio Pirozzi. A disp.: De Angelis, Corasanti, Liuchi, Amendola.

ASD Ginnastica e Calcio Sora: Roncone, Cardazzi(24′ Pastore), Cancelli, Terra, Barone(14′st Molinaro), Iovinella, Larotonda(1′st Castellano), Simoncelli, Pellecchia, Branicki, Lucchese. All. Ezio Castellucci. A disp.: Nardozi, Bellucci, Cirelli, Coluccia D.

Arbitro: Luca Detta della sezione di Mantova

Marcatori: 11′st De Angelis, 14′ st Perrulli(rig.), 24′ st Branicki, 37′ st De Angelis

Note:

Ammoniti: Galante, Fagioli e Morbidelli (SBP). Espulsi: Iovinella (S)

Recuperi: 0 pt; 2′ st;

Spettatori: 400 circa di cui oltre 100 sorani.

Piergiorgio Antonucci

Ufficio stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

Fonte: http://www.soracalcio.com/2012/11/il-sora-perde-contro-il-san-basilio-e-lascia-la-vetta-della-classifica/

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi

Lascia un commento