Comunicati Stampa Notizie POLITICA

CARNELLO AL BUIO, IL CONSIGLIERE QUADRINI ACCUSA IL SINDACO REA

Da Gianluca Quadrini, consigliere comunale capogruppo Forza Italia ad Arpino, riceviamo e pubblichiamo:

Continuano le segnalazioni dei cittadini del quartiere Carnello che sono al buio per lampioni spenti ormai da più di una settimana e, in considerazione del fatto che l’illuminazione dei centri periferici dovrebbe essere una delle priorità di un’Amministrazione ed il suo biglietto da visita, siamo diventati, ormai, un paese da terzo mondo per i servizi e da “elite” per le tasse più alte tra i comuni viciniori.

Continua l’indifferenza degli Amministratori che tra l’altro vedono addirittura un Assessore residente in questa zona che poco fa addirittura per la sua zona, figuriamoci cosa potrebbe fare per le altre zone.

Abbiamo un paese allo sbando, senza guida Amministrativa e nemmeno politica.

Ma possibile che nulla si può fare per evitare queste piccole cose? Possibile che anche queste manutenzioni ordinarie, che dovrebbero essere al centro dell’attenzione di una attenta gestione ma soprattutto sensibile nei confronti delle problematiche dei cittadini, non sollecita le coscienze dei nostri amministratori? Possibile che nessuno si fa mai un giro per le zone anche periferiche del paese?

Voragini per strada, erbacce che ricoprono le vie comunali, e sporcizia dappertutto, però, le tasse aumentano sempre ed è sempre colpa delle Amministrazioni passate, ma dopo più di un anno e mezzo, si può ancora dare colpe ad altri? È il caso di iniziare ad assumersi le proprie responsabilità.

Mi rivolgo ai cittadini ed a loro dico di esigere da quest’Amministrazione non voluta dalla maggioranza assoluta della popolazione, più rispetto per loro e per le loro esigenze, speriamo che possano presto rimediare a queste gravi mancanze che però potrebbero essere risolte con pochissimo, basterebbe solo un po’ di attenzione in più!


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso