AMBIENTE

CASSINO – AMBIENTE: SPUNTANO INCENERITORI DA CORTILE

‘Rifiuti, l’ultima trovata: ​mini-inceneritore nel cortile’.

La segnalazione è dell’ambientalista Edoardo Grossi che spiega: ‘Ammucchiare rifiuti in bidone di 200 litri poi smaltirli in modo illegale, o in un forno come quelli delle pizzerie, nel cortile a bella vista o nascosto dietro l’abitazione. Nell’inceneritore fai-da-te si brucia di tutto e causando una densa e maleodorante nuvola grigia di diossina. Ma questa operazione è illegale si tratta di combustione illecita di rifiuti e di gestione illecita di discarica, pertanto è previsto l’arresto’.

Grossi fa poi sapere: ‘Nel mese di maggio 2021 sarà celebrato un processo a carico di un uomo che bruciava alle 5 del mattino, in un forno, plastica, cellophane, polistirolo, rifiuti della propria attività. L’uomo è stato colto  proprio mentre incendiava i rifiuti nel forno. Tuttavia la lotta contro gli «inceneritori» fai-da-te è la nuova frontiera sugli ecoreati e su cui si concentra l’attività della squadra anti-roghi dell’A.N.S.M.I. (Associazione Nazionale Sanità Militare Italiana)’.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso