Primo Piano SANITA'

CASSINO – ASL: UN BOSCO OSSIGENO PER ONORARE LE VITTIME COVID

Un “Bosco Ossigeno” anche per l’Ospedale Santa Scolastica di Cassino, per onorare la memoria di tutti i cittadini della nostra Provincia che hanno perso la vita a causa del Coronavirus. Nel Bosco Ossigeno, ieri è stata posta posta una targa commemorativa in memoria di Maria Del Greco, l’ operatrice socio-sanitaria che lavorava nella Unità Operativa di Nefrologia all’Ospedale di Cassino, deceduta a causa del Covid a gennaio di quest’anno. Presto arriverà anche la scultura donata da Giuseppe Nino, l’artista di Roccasecca che ha aderito al concorso di idee lanciato, per l’occasione, dalla ASL: rami stilizzati di nocciolo, in acciaio, e una stele con rappresentazioni simboliche della pandemia. Gli alberi sono stati piantumati nell’area antistante l’Ospedale: sono tutti alberi e arbusti autoctoni scelti con la collaborazione del Parco degli Aurunci che li ha forniti. La Asl ha vinto gli alberi del bando “Ossigeno”, il progetto della Regione per piantare 6 milioni di nuovi alberi e arbusti autoctoni, uno per ogni abitante del Lazio.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso