COMUNE

CASSINO – LA COMMISSIONE TOPONOMASTICA “ATTENTA” ALLE ISTANZE DELLE DONNE

“Dopo quasi due anni di lavoro al fianco dei miei colleghi di Maggioranza, nella giornata di venerdì 12 marzo ho partecipato con grande soddisfazione all’insediamento della Commissione dedicata alla ‘Toponomastica’, nelle vesti di Consigliere di Maggioranza. La Commissione, composta da personalità di diverso profilo e provata competenza che hanno accettato di partecipare a titolo gratuito, è presieduta dal Sindaco, Enzo Salera, ed avrà scopo puramente consultivo”.

Lo fa sapere Alessandra Umbaldo (nella foto con il sindaco), membro di Maggioranza della Commissione ‘Toponomastica’ del Comune di Cassino che aggiunge: “Gli altri membri della Commissione sono il Consigliere Franco Evangelista per la Minoranza, l’ing. Mario Lastoria, responsabile del Settore ‘Urbanistica’, il prof. Giovanni D’Orefice, il dr. Gaetano De Angelis Curtis, il prof. Franco Quagliozzi, il prof. Fausto Pellecchia e il dr. Davide Fardelli. Quest’ultimo, nella sua qualità di Geografo e ricercatore presso l’ISTAT in materia di Toponomastica, rappresenta l’innovazione fortemente voluta da questa Maggioranza, che ha proposto e ottenuto una apposita modifica al relativo Regolamento proprio allo scopo di inserire un tecnico dalle competenze necessarie per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. La Commissione infatti avrà il compito di agevolare e indirizzare il lavoro del Sindaco e dei tecnici comunali nel ripristino delle condizioni ottimali dello Stradario cittadino e dei numeri civici, oltre che nell’intitolazione di strade e piazze ancora senza nome a personalità, locali e non, che abbiano illustrato la vita della città nel passato, da quello remoto al più recente, o che abbiano acquisito meriti importanti in tutti i campi, e ad ogni livello.
Al di là del pur importante aspetto commemorativo e memorialistico, mi preme quindi sottolineare che, dopo decenni di incuria, la città di Cassino si dota finalmente di uno strumento tecnico fondamentale per una migliore e più corretta gestione di Settori strategici e strettamente interconnessi, quali l’Urbanistica, l’Anagrafe e i Tributi. A me correrà anche l’obbligo, fra le altre cose, di accogliere e promuovere le istanze del mondo femminile, stante la pressoché totale assenza, allo stato attuale, di intitolazioni a figure di donne celebri e a quante in passato – conclude Alessandra Umbaldo – abbiano operato per il bene di questa città…”. 

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн