antimafia LEGALITA' SCUOLA

CECCANO – LEGALITA’, GLI STUDENTI DEL LICEO DIALOGANO CON GIAN CARLO CASELLI

Domani gli studenti del Liceo di Ceccano dialogheranno con il Procuratore Gian Carlo Caselli (nella foto con Falcone), che ancora una volta ha accolto l’invito di celebrare con il Liceo la Giornata della Legalità, onorandoci della sua preziosa presenza, per parlare di terrorismo, di mafia e soprattutto del coraggio di ogni giorno…  Gian Carlo Caselli ha lottato contro il terrorismo politico delle Brigate Rosse e di Prima Linea e contro la mafia. Dopo aver guidato le indagini contro il terrorismo a Torino, arrivò a Palermo, come Procuratore della Repubblica, dopo le stragi di Capaci e di via D’Amelio, e guidò il gruppo dei giudici impegnati nella cattura degli autori delle stragi e dei latitanti, assicurando alla giustizia, tra gli altri, Leoluca Bagarella, Gaspare Spatuzza e Giovanni Brusca. Oggi presiede l’Osservatorio sulle Agromafie della Coldiretti. L’incontro sarà trasmesso in diretta (http://liceoceccano.it/live) e sarà moderato dai Professori Pietro Alviti e Anselmo Pizzutelli, con gli studenti del Liceo di Ceccano che porranno domande al Procuratore, anche in ordine al fenomeno specifico delle agromafie e all’incidenza della pandemia sugli affari illeciti della criminalità organizzata. Sarà possibile per tutti porre domande al procuratore tramite i social del Liceo. Una nuova lezione di cittadinanza, di storia, ma soprattutto di coraggio civile.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso