Articoli DIOCESI Notizie

Celebrazioni conclusive del Millenario della fondazione dell’Abbazia di San Domenico

Tanti eventi presso la Basilica di Sora

Al via le celebrazioni conclusive del Millenario della fondazione dell’Abbazia di San Domenico

Dal 22 agosto dello scorso anno, giorno di apertura delle Celebrazioni giubilari per l’Abbazia di San Domenico, con un calendario ricchissimo di incontri, di eventi,  della pubblicazione di ben cinque libri che riscrivono la storia millenaria della nostra abbazia sorana,  di concerti di organo e di cori, è stata ravvivata la conoscenza e la devozione per il fondatore, San Domenico e la sua Abbazia. Con la festa dell’Assunta,  il 15 agosto  e dell’anniversario della dedicazione della Basilica, il  22 agosto, si chiudono ufficialmente i festeggiamenti del Millenario. Domenica 19 agosto alle ore 19,00 nella Basilica si terrà un eccezionale concerto per organo e timpani del M° Fausto Caporali,  organista del duomo di Cremona e del M° Boris Denti Tarzìa. Lunedì 20 agosto, la Confraternita di San Domenico di Villalago, parteciperà alla Santa Messa insieme a tutte le persone che portano il nome di Domenico. Alla fine sarà consegnata la “croce di San Domenico”. Il 21 agosto si terrà la tradizionale processione col simulacro del Santo per le vie della Parrocchia. Il giorno 22 agosto la Celebrazione delle ore 11,00, sarà presieduta dal cardinale Ennio Antonelli. Al termine  della messa Sua Eminenza, Ennio Antonelli,  benedirà gli sposi che festeggiano gli anniversari del matrimonio e consegnerà loro l’icona della Sacra Famiglia, preparata per l’evento del raduno delle famiglie tenutosi recentemente a Milano. Alle ore 18,00  è prevista la Celebrazione della Santa Messa, che  sarà presieduta dal vescovo di Foligno, mons.  Gualtiero Sigismondi. Con il Concerto di Evangelizzazione di Don Giosy Cento alle ore 21,00 verrà dato fine ufficialmente  al Millenario. La Comunità monastica ringrazia di cuore tutti coloro che sono stati ad essa vicino  per il loro prezioso e generoso impegno e per la grande  responsabilità dimostrata. Il Millenario è stato un’occasione di grande riflessione umana e cristiana. Il nostro territorio  si è di nuovo ritrovato vicino alla figura di S. Domenico, testimone privilegiato dell’amore e dell’attaccamento al Vangelo. Un Millenario organizzato bene, con mille occasioni di incontro, di preghiera, di riflessioni e di crescita cristiana. Un “grazie” doveroso va soprattutto rivolto alla Comunità Monastica di S. Domenico, al Comitato, alla Parrocchia, alle Istituzioni, ai fedeli e a tutti coloro, nessuno escluso,  che hanno reso possibile anche quest’altro “miracolo”.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

Lascia un commento