CRONACA

CIOCIARIA – EMERGENZA CINGHIALI

Emergenza cinghiali in Ciociaria, Quadrini: Serve azione sinergica da parte delle istituzioni per arginare problema”

“Il fenomeno dei danni da fauna selvatica collegati in particolar modo ai cinghiali si moltiplicano e continuano così la loro opera di devastazione sull’intero territorio della provincia di Frosinone come nel resto del Lazio. Occorre un’azione sinergica da parte delle istituzioni per arginare l’avanzata degli ungulati”.

Così il consigliere provinciale e presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce ing.Gianluca Quadrini torna ad affrontare l’emergenza che attanaglia l’intera provincia di Frosinone ma anche altre zone del Lazio. Una situazione che Quadrini ha denunciato da tempo, ma che attualmente purtroppo non trova soluzione.Allarme cinghiali, Gianluca Quadrini: “Questione sottovalutata”
„”Le notizie sulla presenza di branchi di cinghiali tra le strade del nostro territorio e delle nostre campagne compresi i comuni interni e montani -dichiara Quadrini – continuano ad essere allarmanti. Ritengo che l’abbattimento selettivo per evitare danni all’agricoltura come proposto da Anuu sia il primo concreto passo per arginare il problema.
La questione in provincia di Frosinone è seria ma continua ad essere pericolosamente sottovalutata, nonostante il pericolo rappresentato da questi animali selvatici il cui numero è peraltro in costante aumento. I cinghiali, infatti, distruggono coltivazioni e strutture e attaccano uomini e animali allevati, oltre che rappresentare un pericolo per gli automobilisti. Agricoltori singoli e imprenditori continuano ad essere aEmergenza cinghiali in Ciociaria, abbattimento selettivo per evitare danni all’agricoltura
„lle prese con notevoli perdite economiche e molto spesso dell’intero raccolto frutto di sacrifici e lavoro intenso. Questo non possiamo piu’ tollerarlo.”.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso