Comunicati Stampa Notizie

Coach Ricci: “Contro Monza la gara giusta al momento giusto”.

Il campionato di Serie A2 della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è arrivato all’ultima giornata di regoular season con due verdetti già espressi, quello della promozione diretta di Città di Castello e quello della retrocessione della Pallavolo Loreto, ma con la griglia play off ancora da definire. Quindi questo è un momento delicato della stagione dove sicuramente non è tempo di bilanci ma giusto quello di dare uno sguardo indietro a quello che è stato il percorso che ora permette al club di Patron Giannetti di aprire una bella finestra con vista panoramica sui Play Off Promozione da dove poter vivere il cammino della Globo che partirà, a questo punto quasi certamente, dalla posizione di prestigio che è la terza piazza della classifica.

Le otto formazioni che nella domenica di Pasqua saranno impegnate in gara due dei quarti di finale di play off sono certe, ma in questa ultima giornata del campionato 2012/2013 quasi tutte lotteranno per i punti ancora a disposizione per muovere la classifica verso il privilegio di prendere parte alla post season con il vantaggio di 1-0 per quanto riguarda il computo gare, o comunque per cercare l’accoppiamento migliore.

E allora ecco Sora partire alla volta di Monza dove il Vero Volley l’attende con concentrazione e determinazione, e in mente due obiettivi: tenersi stretta il suo attuale piazzamento, il quinto, per avere il vantaggio nell’extra season e sovvertire tutti i precedenti negativi contro l’avversario di giornata. Sette sono infatti le gare disputate tra i due club dal 2010 a oggi, cinque in campionato e due negli ottavi di finale play off proprio nella stagione 2010/2011 la prima in serie A2 del club meneghino, e tutte sono state vinte da Sora che a questo punto può ritenersi la sua “bestia nera”.

Con i suoi 39 punti Monza è la quinta della classe dopo aver inanellato una striscia positiva nelle ultime quattro giornate contro Reggio Emilia e Atripalda, e al tie break in trasferta a Ortona e Corigliano. Alle sue calcagna, a due lunghezze di distanza con 37 punti ci sono a pari merito Corigliano e Padova che chiuderanno la regoular season rispettivamente a Brolo e al PalaFabris contro Molfetta, mentre a precederla, sempre di due punti quindi a quota 41, l’Atripalda che se la vedrà con Matera. Così tanti giochi sono ancora aperti per accaparrarsi l’ultimo posto utile al vantaggio play off.

Domenica alle ore 18,00 al PalaIper di Monza la partita sarà ripresa anche dalle telecamere di Rai Sport 1 che la trasmetterà in differita sul proprio canale martedì 26 marzo alle ore 20,00. Per l’occasione il Vero Volley ha deciso di aprire le porte del suo palasport a più persene possibili per vivere e far vivere uno spettacolo nello spettacolo mettendo in vendita un biglietto unico al prezzo simbolico di un euro.

La squadra di coach Horacio Del Federico è pronta a dare battaglia al sestetto di mister Ricci che in palestra lavora per questo appuntamento ma anche e soprattutto per l’extra season.

“Contro Monza sarà un test importantissimo in vista dei play off – ci dice coach Daniele Ricci -, utile a capire come attualmente giochiamo fuori casa. Durante tutto il campionato stranamente abbiamo dimostrato di rendere meglio in trasferta che tra le mura amiche però purtroppo in questa gara avremo sicuramente qualche stimolo in meno, primo tra tutti quello del punteggio che oramai non è più di nostro interesse in chiave classifica. Credo che lo spirito giusto per affrontare il match sia quello di prenderlo come un utile test contro un avversario validissimo, una gara buona anche al di la del risultato finale. Attraverso questa partita dovremmo cercare di portare i giocatori alla situazione migliore per affrontare quella della prossima domenica. Per me comunque resta una delle gare più dure del campionato dal punto di vista del valore della squadra avversaria e mi piacerebbe tanto che fossimo capaci di interpretare questo incontro proprio come un confronto di quelli che tutto sommato ci aspettano nei Play Off perché anche se l’Ortona, a questo punto probabile nostra avversaria, potrebbe essere meno forte di Monza, comunque le partite saranno tirate. È buono che ci sia per noi questa gara impegnativa contro un ostico avversario sette giorni prima di fare una gara importante quale la prima dei play off. Se non ci fosse stata, come nel caso proprio dell’Ortona che deve rispettare il suo turno di riposo, saremmo dovuti andare a cercarcela sicuramente per poter mantenere il ritmo partita. Fortunatamente il calendario ha voluto così, ci facciamo un po di chilometri per attraversare l’Italia ma sicuramente è la gara giusta che arriva al momento giusto”.

DI CARLA DE CARIS – RESP.LE UFF. STAMPA

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi