Notizie

‘CORRI SOTTO LE STELLE’, IL SORA RUNNERS CLUB SPIEGA

Dall’Asd Sora Runners Club, riceviamo e pubblichiamo:

“A Sora, per il decennale della Gara “Corri sotto le stelle”, la ASD Sora Runners Club ha organizzato l’”AMERICANA “. Una gara vera, onorata da Campioni veri, che ha richiamato appassionati da tutta Italia, indicata tra le competizioni più importanti sulla stampa specializzata. Ma forse molti non lo sapevano, o lo hanno sacrificato ad altre considerazioni.
Sapete ognuno di noi ha sensibilità diverse rispetto a considerazioni , espressioni , modi di dire, e livelli di comprensione, non entriamo nel merito di reazioni che per ognuno hanno una oggettività diversa , di fronte a questo lungi da noi l’idea di aprire alcun contenzioso. Rispetto alla persona , che avrebbe provocato perplessità con alcune frasi “scherzose” ,possiamo solo dire che è tra i cronisti più accreditati di Atletica dell’Italia Centrale, ben conosciuto anche a Sora, non un cabarettista o altro, ma un professionista delle presentazioni interattive.
L’ episodio increscioso ma da aprirsi e da chiudersi con una franca spiegazione a composizione di un infortunio, è stato trasformato in un episodio di contrapposizione ideologica, basato su cose riferite a cascata. Per cui stiamo assistendo al solito siparietto delle dichiarazioni e delle prese di posizioni politiche.
Questo il quadro, che noi intendiamo ribadire : l’ASD Sora Runners Club è una associazione apartitica e apolitica, i nostri ideali sono quelli di De Coubertin e ci uniformiamo allo Statuto dell’Associazione che prevede che siamo contro ogni discriminazione ed ogni intolleranza e lottiamo per la pari dignità di tutti e creiamo le condizioni per l’integrazione . Quanto sopra non è solo scritto ma è stato praticato con gare apposite o convegni.
A dimostrazione ulteriore, benché obiettivamente avremmo potuto essere causidici, soprattutto in riferimento a frasi riportate nonché e non contestualizzate, aspetto questo che ognuno può verificare dalle riprese integrali di “SORA WEB”, non abbiamo scelto tale opzione a dimostrazione che non avevamo nessuna intenzione di offendere nessuno. Il Cronista e la Dirigenza dei Runners e siamo i primi ad essere rammaricati di quanto è successo, siamo disponibili ad incontrarci con le Rappresentanti delle Associazioni a Difesa delle Donne per un sereno chiarimento e a formulare le più ampie scuse nei confronti delle Donne a prescindere da ogni altra interpretazione.
Ringraziamo tutti, anche coloro che ci hanno condannato senza ascoltarci e senza aver avuto cognizione diretta dell’accaduto, ribadiamo la nostra volontà di chiarire l’episodio, stigmatizziamo la nostra considerazione per le battaglie portate avanti dalle Donne , riconosciamo al Sindaco Tersigni e all’Assessore Petricca l’azione fattiva e positiva svolta per ricercare la soluzione del problema.
Noi lavoriamo per Sora non per le fazioni di Sora”.

[nggallery id=287]

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso