Notizie

CRC NB Sora 2000: SCIVOLA NELL’ESORDIO CASALINGO

Seconda giornata del Campionato di Serie C, Girone Unico, al PalaPanico di Sora  dove la CRC NB Sora 2000 ha ospitato il Basket Pamphili.  Il quintetto base delle padroni di casa, Mascolo, Lazzarino,Alonzi,Casinelli,Vignali, schierato dal Coach Stefano Bifera ha iniziato il match subito con grande intensità, difendendo ogni pallone e costringendo gli avversari a forzare i propri tiri. Ma l’ottimo avvio in difesa non è stato legittimato dalla fase offensiva, alcuni canestri facili non sono andati a segno e la CRC NB Sora 2000  non è riuscita ad allungare come avrebbe potuto e dovuto fare. Dopo l’inizio titubante il Pamphili ha preso le misure sfruttando la maggiore fisicità sotto canestro e la precisione al tiro, anche dall’arco della linea dei tre punti, chiudendo avanti 10-13 il primo quarto. Nel secondo periodo, Mascolo e compagne, hanno riportato sotto le biancocelesti fino a superare le avversarie e a  chiudere il parziale con il punteggio di 23 a 20 (13-7), frutto del pressing alto voluto dal Coach Bifera, sfruttando la maggiore freschezza atletica della propria squadra. Alla ripresa, il il Basket Pamphili  prova a far pesare la maggiore esperienza e tenta più volte l’allungo, raggiungendo in più di un’occasione i 6/7 punti di margine. Ma il dinamismo di Macolo  Casinelli mantengono la squadra di casa in linea di galleggiamento e nel finale riescono a ricucire parte dello strappo terminando in parità  il terzo quarto 38 a 38. Questo il quarto più equilibrato. Anche nell’ultima frazione la storia si ripete, la CRC NB Sora 2000  cerca di allungare, ma il Basket Pamphili rimane attaccato alla partita sempre a 3, 4 lunghezze di margine. Poi quando sembra che sorane possano ribaltare il risultato, qualche decisione arbitrale, innervosisce la squadra, che subisce negli ultimi minuti addirittura tre falli tecnici, un paio dei quali fin troppo severi e punitivi. A quel punto lei ragazze di Coach Bifera non riescono a recuperare e il Pamphili grazie ai liberi aggiuntivi e ad una maggiore tranquillità ha potuto indirizzare sui propri binari la partita vincendo con il risultato finale di 46-54. Un distacco di 8 punti che sul campo non si è verificato visto il grande equilibrio per tutto il match. Per  la cronaca c’è da segnalare l’infortunio avuto dalla cestista sorana Casinelli , uscita  dal  rettangolo di gioco sanguinante, per una  botta ricevuta al naso , che  gli ha provocato la rottura del  setto nasale, proprio  quando, con lei in campo, nelle ultime battute della gara, la squadra locale stava  recuperando sulle capitoline.  La  gara  finisce con la vittoria del Pamphili 46 a 54, per le  ragazze sorane, unico rammarico nel non poter esultare nella prima uscita casalinga, seguita da un folto pubblico appassionato dalla palla a spicchi rosa. La squadra di Bifera e Piellucci ha i requisiti per rifarsi nelle prossime giornate in programma. Prossimo appuntamento in trasferta a Roma sabato 07 dicembre contro la Pallacanestro Roma.

CRC NB SORA 2000: Boccia, Iafrate, Mascolo 23, Pellegrini, Lazzarino, Alonzi, Tedesco, Casinelli 7, Vignali 6, Porretta F.8, Porretta E.2, Quadrini. All. Bifera Aiuto All. Piellucci.

BASKET PAMPHILI: Ricca 2, Moiani 2, Gigliesi 8,Buffone 9, Borneo 4, Bullitta, Limiti 6, Palladino4, DeBernardinis 19, Tozzi. All. Mevi.

Arbitri della gara Mentella N. e Evangelista M. di Cassino (FR).

[nggallery id=388]

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso