Notizie POLITICA Primo Piano

DOMANI IL V CONGRESSO SLC CGIL DI FROSINONE E LATINA

Dalla Cgil riceviamo e pubblichiamo la nota che di seguito pubblichiamo, in riferimento all’appuntamento di domani per la fase conclusiva del V Congresso di categoria delle segreterie di Frosinone e Latina:

“A seguito dello scioglimento dei direttivi della SLC CGIL di Latina e Frosinone avvenuto il 19 dicembre 2013, dopo che la CGIL nazionale in occasione del comitato direttivo del 2 dicembre us aveva licenziato i due documenti congressuali ‘il lavoro decide il futuro’ e ‘il sindacato è un’altra cosa’ firmati rispettivamente da Susanna Camusso e Giorgio Cremaschi, la SLC CGIL di Latina e Frosinone dopo aver chiuso il percorso assembleare del V congresso di categoria, domani 24 febbraio 2014 presso il centro convegni del Kufra Hotel svolgeranno la fase territoriale conclusiva del V congresso di categoria.

Dopo le varie fusioni con i settori che oggi rappresentano il settore della comunicazione, e con un ulteriore novità, ovvero lo scioglimento del sindacato nazionale degli scrittori con la rappresentanza affidata alla SLC CGIL.

La rappresentanza e la direzione politica affidata a SLC CGIL è finalizzata ad ancorare nel sindacato di categoria le problematiche degli scrittori nell’ambito delle professioni autoriali con l’obbiettivo di costruire un polo di tutela sindacale complessiva degli operatori culturali, dichiarano Bruno Carlo seg, gen uscente del SLC CGIL di Latina e Giuseppe Di Pede seg. Gen. uscente del SLC CGIL di Frosinone.

Non sarà solo questa la novità al congresso territoriale del SLC CGIL di Latina e Frosinone, dove parteciperanno entrambi i segretari confederali di Latina, Anselmo BRIGANTI, e di Frosinone, Guido TOMASSI, in quanto la fase conclusiva territoriale del SLC CGIL prevede la composizione di un’unica struttura territoriale del SLC CGIL comprendente Latina e Frosinone.

Al congresso territoriale parteciperanno inoltre per la segreteria nazionale Massimo LUCIANI e Irma GALLERANO segretario regionale SLC CGIL.

Questa condizione, dovrà prevedere come fondamentale obbiettivo, dichiarano i segretari generali uscenti Bruno CARLO e Giuseppe Di Pede, il potenziamento nei territori e nei luoghi di lavoro, dando poteri, ma anche risorse, ai livelli territoriali proprio in funzione della riorganizzazione.

E’ una scommessa, che la nostra categoria raccoglie come sfida per mettersi ancora più che nel passato alla prova, ponendosi l’obbiettivo di raggiungere tutti quei lavoratori e in particolare giovani e precari oltre alla tradizionale forza lavoro per garantire le giuste tutele al diritto inalienabile al lavoro, anticipando le premesse riorganizzative degli ambiti territoriali annunciati dalla Confederazione.

Al termine dei lavori è prevista la presentazione del documentario prodotto da SLC CGIL Roma e Lazio ‘Perché Resistere’ anticipato da un intervento del Seg. Gen. Di Roma e Lazio Alberto MANZINI e dal regista Roberto ORAZI.

SORA WEB - 520 - DOMANI IL V CONGRESSO SLC CGIL DI FROSINONE E LATINA


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso