CULTURA E INTRATTENIMENTO Notizie

DOMENICA 25 MAGGIO VISITA ALLA GROTTA DI SANT’ANGELO

Pro Loco Fontechiari - La voce del Flauto la voce dell'Anima

Proseguendo per strada S. Angelo da Balsorano, ci si ritrova a percorrere una via che tende a salire per 4 Km sulla costa di una impervia montagna. La strada è comoda ma molto ripida da percorrere, e per arrivare alla meta ci vuole circa mezz’ora di cammino mantenendo un buon passo. Dopo aver lasciato la macchina all’altezza della Croce , ci si puo’ incamminare a piedi per il bellissimo sentiero.

Si narra che per questo sentiero si siano incontrati la Madonna (che scendeva ) ed il Diavolo (che saliva ): l’incontro sarebbe avvenuto presso “Pietra la Vecchia”, dove i pellegrini di passaggio lasciano un sassolino come pegno di liberazione dai peccati. La strada da percorrere è completamente lastricata (pietra locale ) fino a metà percorso, dopodichè si può incontrare questo lastricato ad ogni curva .Lungo il tragitto si incontrano anche 14 stazioni della via Crucis.

Arrivati presso l’ultima curva si inizia ad intravedere il suggestivo posto che si è raggiunti. Non è ben chiara l’anno preciso della nascita di questo incantevole Santuario, ma come riferimento si può prendere l’anno 1296 : quando papa Bonifacio VIII mandò una bolla al Vescovo di Sora (Esposta nel rifugio) chiedendo come mai questo Santuario non avesse ancora pagato la Retta. La storia era semplice: i Briganti si erano impossessati del posto e non c’era più nessuno che gestisse l’organizzazione del Santuario, tra cui il pagamento della retta annuale.

Nella prima grotta che si incontra è situata la parte religiosa (è una chiesa) dedicata a S. Michele ed alla Madonna, con l’imponente scala Santa che divide la parte dell’ingresso dalla zona dedicata alle celebrazioni. Tramite una stradina al di fuori della prima grotta è inoltre possibile salire (5 minuti di cammino, per una strada poco comoda e scivolosa) presso la seconda grotta, ove si dice che abbia trovato riparo un brigante molto ricercato del tempo (il brigante Cetrone ). La seconda grotta è molto meno curata , ma resta comunque un meraviglioso spettacolo della natura .

Programma:
– raduno ore 8,30 in Piazza S.Lorenzo Sora (Fr)
– ore 8,45 trasferimento con mezzi propri fino a Balsorano
– ore 9,15 inizio escursione
– ore 11,00 arrivo e visita alla Grotta di S.Angelo
-ore 12,30 pranzo nel centro di accoglienza a soli 10 euro ( è rigoroso prenotare entro venerdì per chi fosse interessato) altrimenti al sacco
– ore 14,00 visita alla seconda Grotta
– ore 14,30 ritorno
(consigliamo occhiali da sole,berretto e zaino non troppo pesante ma inevitabilmente fornito di un cambio asciutto da poter indossare al raggiungimento della grotta.)

Info: 340.2910708 Florio Cristian, Di Pede Gianni 333 2849328

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari