CRONACA

EXCO – MUNICIPI SENZA FRONTIERE: PIU’ SINERGIE TRA ISTITUZIONI

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stama a firma del Vicepresidente Commissione Anci:

Cooperazione internazionale – D’Orazio ad Exco 2019: “Più sinergia tra istituzioni e azioni verso target della sostenibilità”

“Gli amministratori locali sono consapevoli dell’importanza della sinergia tra le istituzioni a livello locale ed internazionale quando si parla di sviluppo. Per questo, come Anci, facciamo un appello a tutti gli enti territoriali affinché indirizzino la loro azione verso i target della sostenibilità, che portano crescita duratura e stabile e permettono di pianificare percorsi virtuosi ed inclusivi che, sono certa, daranno ottimi risultati e valide opportunità di sviluppo anche a livello internazionale”. Così la vicepresidente della commissione Politiche comunitarie Anci e consigliere comunale di Sora, Maria Paola D’Orazio, intervenuta ai lavori di Exco 2019, la rassegna internazionale sulla cooperazione internazionale dedicata allo sviluppo sostenibile, in corso alla Nuova Fiera di Roma.

“Il programma partecipativo promosso da Anci e dai Comuni italiani – ha detto la D’Orazio – ha lo scopo di aprire nuovi canali di comunicazione tra le istituzioni e le società civili di Paesi diversi e il taglio del nastro dell’inizio dei lavori di ieri – alla presenza della sottosegretaria del ministero della Cooperazione internazionale, Emanuela del Re e del ministro della cultura del Kossovo Agim A. Krasniqi  – conferma l’inizio di una nuova era di educazione alla cittadinanza globale con una  indispensabile formazione di una nuova generazione di cittadini votata alla valorizzazione delle diversità culturali”. “Anci e le autorità italiane – ha aggiunto consigliera comunale di Sora – vantano un ampio bagaglio di competenze e una solida capacità programmatica che rappresentano, in questo momento politico così importante, un ampia ricchezza da condividere e sulla quale investire”.

“L’impegno della Cooperazione italiana incontra gli obiettivi sostenuti e delineati nell’Agenda 2030 e sicuramente – ha concluso la D’Orazio –  adattando il ‘sistema Italia’ alle nuove sfide e alle nuove opportunità dell’era globalizzata si potranno raggiungere eccellenti risultati”.

Il Vicepresidente Commissione Anci Politiche Comunitarie

Maria Paola D’Orazio

 

Commenti

GARDEN Center Sora Job Board
loading...