Notizie

EXPERT LUCARELLI NB SORA 2000, ESORDIO POSITIVO

1.a GIORNATA di ANDATA

 

FORTITUDO ANAGNI – EXPERT LUCARELLI N.B. SORA 2000 57 –102

 

Parziali: 10-27, 17-29, 18-27, 12-19

Arbitri: 1º Arbitro: PANSINI F. (RM) – FARO S. (RM)

 

Esordio più facile non poteva esserci per la rinnovata Expert Lucarelli N.B. Sora 2000, nella prima giornata del campionato di serie C regionale ad Anagni. Troppa la differenza tra le due formazioni, sotto tutti gli aspetti, al punto che partita era virtualmente già terminata dopo il primo quarto,  nei primi sei minuti il tabellone segna  il punteggio di 2 a 12 per i  volsci. Coach Polidori può disporre quest’anno di un roster di buon  livello, profondo e con atleti di categoria superiore che sanno mostrare in campo il giusto atteggiamento, anche in partite come questa, in cui il rischio di cali tensione è dietro l’angolo. Invece, tutti e dieci i giocatori schierati in campo hanno portato il loro contributo in termini di punti, difesa aggressiva e mentalità vincente. Tornando alla partita con la Fortitudo Anagni, va subito segnalato il positivo inserimento dei nuovi arrivati, con Rambaldi sugli scudi, già in forma smagliante, Papadakis pericoloso da ogni posizione e Mariani a lottare come un leone sotto le plance con la sua tecnica sopraffina. Naturalmente il tutto orchestrato con la solita maestria dalla mente Margio e dal collante della squadra, capitan Dragojevic, forma e sostanza della Exper Lucarelli N.B.Sora 2000, capace come sempre di ricoprire tutti i ruoli richiesti dalla situazione contingente.  L’andamento della gara ha permesso a coach Polidori ampie rotazioni, già dal primo quarto, concedendo minuti importanti a tutti: Motta, utile sotto le plance a sostituire Dragojevic, dopo i primi due falli prematuri; Margio, un folletto a tutto campo, difensore aggressivo ed estenuante per l’avversario. Anagni, squadra interamente formata da giovani ben affiatati tra loro e particolarmente reattivi ed intensi.

Insomma, anche se bisognerà attendere impegni più probanti, comunque la società può ritenersi soddisfatta delle proprie scelte e del lavoro in corso, che lascia intravvedere ampi margini di miglioramento.

FORTITUDO ANAGNI: Candelaresi P.,Serra F.3, Compagnoni F.7, Gismondi R.7, Iaboni F. 1, Malizia V.4, Stirpe G.20, Fogante M.6, Cicchetti G.2, Iaboni p.7.    All. Iacozza A,  1° Ass.All. Stazi A.

 

EXPERT LUCARELI N.B.SORA 2000:  De Ciantis S. ne, Motta A.10, Meglio V., Ramabaldi S. 25, Mariani P.13, Dragojevic Z.6, Papadakis S.28, Margio L.13, Fassiotti A.3, Iannarilli F.4  All. Polidori M.,  1°Assistente All. Bifera S.

Una partita dominata in lungo e in largo dalla truppa condotta dai coach Polidori, con un risultato mai messo in discussione. Già dalle primissime fasi dell’incontro si è assistito ad un distacco dei volsci sui padroni di casa, già il parziale del primo quarto (10-27 per i biancocelesti) indicava un indirizzo abbastanza preciso sull’esito. Per Sora che trovava ottimi contributi sia in fase realizzativa che in difesa da tutti i suoi effettivi ( al termine dell’incontro ben 5 uomini in doppia cifra) la strada per il successo con il passare dei minuti si faceva sempre più spianata, approfittando dell’esperienza e dell’intensità messa in campo sia dai più esperti , anche per la categoria,come Papadakis, Rambaldi, Mariani Margio e Dragojevic, sia dalla verve delle seconde file come Motta, Iannarilli Fassiotti, oltre al giovane under Meglio (Cl.97) . Canovaccio del match che non cambia nel corso della seconda frazione, con un eloquente vantaggio di ventinove lunghezze per i biancocelesti (27-56) che porta le squadre negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Per quanto l’esito del match sembri ormai ben definito, gli uomini di Polidori non staccano il piede dall’acceleratore , continuando ad incrementare il divario e a mostrare una buona fluidità di gioco e varietà di soluzioni, specialmente nel reparto esterni in cui tutti i tiratori sorani hanno trovato il canestro con continuità , fino al più trentotto alla terza sirena (45-83) che fa da preludio ad un ultimo quarto in cui gli ospiti schierano prevalentemente la linea verde, concedendo minuti utili per fare esperienza al giovane Meglio. La Fortitudo Anagni, con l’orgoglio di chi vuole onorare l’impegno fino in fondo, non molla nulla, riuscendo a limare l’ultimo quarto fino all’ 57-102 che sancisce il finale. Dunque ottima prova di esordio per la Expert Lucarelli NB Sora 2000 che ha trovato applicazione e intensità da parte del collettivo , con una buona distribuzione dei possessi e una buona selezione delle conclusioni, con la controprova di quanto buono mostrato attesa già nella prima in casa stagionale , prevista per domenica 13 ottobre, quando ospiterà sul parquet del PalaPanico la Fortitudo 1908. Per quanto riguarda i padroni di casa della Fortitudo Anagni , data anche la giovane età media complessiva , una giornata di difficoltà generale con un riscatto atteso per i prossimi impegni stagionali.

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso