Sport

FABIO SOLI DIVENTA ‘MENTAL COACH’ PER ASSICURATORI

Non solo pallavolo al PalaGlobo “Luca Polsinelli” e non solo pura pallavolo per l’Argos Volley che durante le festività natalizie ha proposto un format innovativo e unico nel suo genere.

A sperimentarlo e a testarne la grande validità, la società Eughenia Srl, agenzia di assicurazioni che segue Allianz in tutta l’area della provincia di Frosinone grazie a un organico di cinque soci che l’amministrano coadiuvati da dieci dipendenti e venticinque subagenti con altrettanti uffici nei principali centri della provincia come Sora, Alatri, Fiuggi, Anagni, Paliano e Veroli.

L’idea è stata quella di creare una variante positiva e costruttiva della “riunione” di fine anno, quella nella quale usualmente si fa un bilancio del periodo trascorso, se ne analizza l’andamento e in considerazione di questo si fissano nuovi obiettivi discutendo sul percorso migliore per raggiungerli attraverso corsi di formazione.

Così l’Argos Volley per la società assicurativa ha creato un evento straordinario nel suo genere, un incontro a campi incrociati tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e la rete Allianz tenuto da coach Fabio Soli nella veste che molto gli si addice di mental coach.

Aiutato nella preparazione del mini corso dal Financial Advisors dell’Eughenia, il signor Orlando Polsinelli, coach Soli da vero professionista del settore ha tenuto per qualche ora seduti sugli spalti del PalaGlobo una quarantina di assicuratori. La full immersion si è focalizzata sullo sviluppo di una mentalità vincente; il raggiungimento degli obiettivi nel pieno rispetto dei suoi valori; e la crescita come persona e come lavoratore di ognuno nel proprio ambito. Coach Soli ha spiegato che per fare ciò occorre entusiasmo, impegno costante e chiarezza degli obiettivi, e che sono le emozioni a stimolarci all’azione e l’entusiasmo ne è spesso il motore più potente.

Questa scelta di “mentalizzare” degli assicuratori attraverso le parole di un coach sportivo si è rivelata una scommessa vincente in quanto quello che alla fine è emerso è che per affrontare qualsiasi tipo di sfida competitiva è necessaria una immaginazione straordinaria e vedere le cose da una prospettiva completamente diversa aiuta molto in questo.

Il messaggio trasmesso è stato efficace e ha colpito nel segno in quanto trasmesso con talmente tanta persuasività da essere immediatamente percepito e condiviso. Il concetto comune a questi due mondi, il volley e il campo assicurativo, lontani nei generi ma così simili, è quello di squadra e di società.

Entrambi sono lavori di squadra con spiccati ambiti personali dove spesso il “coach” è chiamato a parlare ai singoli per mantenere un’energia di squadra ma anche a premiare i singoli davanti alla squadra.

La squadra è importante come lo è la società con cui si opera. Una società solida è la base per il proprio futuro e per solidità non si intende solo quella finanziaria ma anche quella espressa dai valori etici che animano le persone e dall’attenzione posta all’innovazione. Altre similitudini tra i due campi hanno riguardato il porsi degli obiettivi e spostarli continuamente di un passo in più come quando si guarda l’orizzonte ed è sempre un po’ più avanti e si continua a camminare in quella direzione non curandosi di quanto già tanto si è camminato. Ma anche a quanto la costanza, la dedizione e tanti piccoli particolari fanno la differenza tra amatori e professionista e soprattutto per diventare grandi campioni.

Il rovescio della medaglia è sicuramente quello che non tutti i colpi vanno a segno come sperato allora non bisogna scoraggiarsi ma spostare il proprio orizzonte un passino più in la. “Sebbene spesso e volentieri siamo giudicati per il risultato non è questo il fattore più importante bensì la performance –spiega coach Soli al termine dell’incontro.

E’ quando la performance scende che i risultati sono meno soddisfacenti per cui è importante come si fa una cosa, la motivazione che ci spinge, il perché la facciamo. Credo che questi concetti siano applicabili tanto alla disciplina sportiva quanto in ogni altro ambito della vita e mi ritengo molto soddisfatto di questo particolare incontro, delle emozioni condivise e delle esperienze comuni con cui si opera”.

“Come di consueto anche quest’anno abbiamo incontrato i nostri collaboratori per un momento di convivialità in occasione delle festività natalizie – dice invece Orlando Polsinelli -. Devo ringraziare l’Argos Volley per aver reso la giornata speciale. Ogni volta che siamo in aule di formazione per rappresentare i concetti di squadra, entusiasmo e preparazione vediamo filmati sportivi, grazie alla Argos Volley siamo scesi realmente in campo”!

L’evento ha trovato degna conclusione presso l’Agriturismo “Oasi dei Sapori” in località Le Vicenne a Posta Fibreno dove, con un salutare ristoro a base di prodotti rigorosamente biologici, a quanto detto finora si è abbinata una sana e corretta alimentazione.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Commenti

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

GARDEN Center Sora Job Board
loading...