Comunicati Stampa CRONACA

FARE VERDE – CHE FINE HA FATTO IL DEPURATORE INTERCOMUNALE?

Da FARE VERDE di M.S.G.Campano, riceviamo e pubblichiamo:

Il Depuratore Intercomunale ANITRELLA è’ stato cercato  perfino dall’ex Commissario della Provincia di Frosinone che si impegnò  nel 2013 perfino sulla stampa ma la storiella iniziò tanto tempo prima…
CORREVA l’ANNO 2008 quando iniziò la storiella del  DEPURATORE INTERCOMUNALE ANITRELLA di Monte San Giovanni Campano, Isola del Liri, Castelliri ed Arpino finanziato dalla Regione Lazio.

La realizzazione del Depuratore Intercomunale Anitrella in  Monte San Giovanni Campano, è inserita all’interno della Delibera di Giunta Regionale n. 668 del 2008 a favore di ACEA ATO 5.
L’opera ha un costo di 12 milioni di euro così suddivisi nelle forme di finanziamento: Euro 8.400.00 a carico della Regione (di cui euro 5.600.000 IMMEDIATAMENTE DISPONIBILI e i restanti Euro 2.800.000 da erogare tramite i ribassi d’asta) e 3.600.000 derivanti dalle tariffe. A seguito di scambi di note tra l’Acea Ato 5 e la Direzione Ambiente della Regione Lazio, una quota di questi soldi, pari ad euro 625.000, è stata PROVVISORIAMENTE stornata da questo intervento e destinata alla copertura del completamento del depuratore di Anagni.

Fare Verde continua le ricerche del Depuratore Intercomunale Anitrella  nell’interesse dell’Ambiente, delle Biodiversità e dei Cittadini e per questo motivo  ha messo una taglia di 2000 euro al primo che porterà una foto geolocalizzata del fantomatico Depuratore. Non dispiacerebbe sapere ( senza TAGLIA)  dove sia finito il denaro rimanente del finanziamento ma solo per curiosità.

 

Commenti

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

GARDEN Center Sora Job Board
loading...