CRONACA Notizie

FERISCE GRAVEMENTE LA MOGLIE A CALCI E PUGNI. ARRESTATO

Ancora violenza sulle donne. Ancora donne picchiate selvaggiamente da mariti, compagni o ex gelosi e violenti. Questa volta è toccato ad una quarantenne di Ceccano. La donna è arrivata al pronto soccorso di Frosinone con evidenti segni di violenza e percosse su tutto il corpo.

Il volto sfregiato e le profonde ferite sul corpo dovute a calci e pugni inferti sulla poveretta, hanno convinto i medici a segnalare il fatto alle autorità. Le forze dell’ordine si sono immediatamente messe a lavoro. Dai primi accertamenti è emerso che la quarantenne spaventata e coperta di sangue avrebbe cercato riparo in casa dei vicini prima di essere portata in ospedale.

Gli agenti della squadra Mobile si sono così recati nell’abitazione in cui era avvenuto il pestaggio trovando tracce di sangue. Il marito della donna è stato subito rintracciato, sarebbe lui l’autore di tanta violenza.

L’uomo, un’autista di 50 anni è stato condotto in questura per essere ascoltato dagli inquirenti ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ma le indagini non hanno lasciato dubbi e il marito violento è stato denunciato per percosse e lesioni.

Intanto la moglie è ancora ricoverata in ospedale, fortunatamente le sue condizioni fisiche stanno migliorando. Le ferite psichiche però avranno bisogno di molto tempo ancora prima di guarire.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso