PROVINCIA

“Firmato protocollo con Asl e comune di Anagni”

Nella mattinata di lunedì 30 luglio, presso gli uffici Asl di Frosinone, il Presidente dell’Ater Enzo Di Stefano, il Sindaco di Anagni Carlo Noto ed il Direttore Generale Carlo Mirabella hanno ufficialmente sancito la nascita di un protocollo che ha come obiettivo la costruzione di un ‘Polo per la Sicurezza’. “Insieme all’Asl ed al comune di Anagni – commenta Di Stefano – abbiamo voluto promuovere questa importante intesa, che dimostra quanto l’orizzonte operativo dell’Ater si sia progressivamente allargato. Come ho spesso affermato, noi vogliamo diventare un punto fisso di riferimento per tutti gli enti territoriali, anche per questioni non strettamente riguardanti le politiche abitative. In questo caso, infatti, saremo  protagonisti nella realizzazione di una nuova e funzionale sede per l’Arma dei Carabinieri per quanto riguarda il 1° lotto, ma successivamente potrebbe trovare spazio anche la Guardia di Finanza. L’accordo concluso oggi – prosegue – prevede che l’Asl trasferisca all’Ater un terreno di sua proprietà in territorio di Anagni, della superficie di quasi 10mila mq; a sua volta, il Comune di Anagni provvederà a predisporre tutti gli atti amministrativi necessari per la realizzazione dell’intervento. Sarà invece compito dell’Ater quello di attivare ogni genere di documentazione tecnica e reperire le risorse necessarie, che impiegheremo nella costruzione del ‘Polo della Sicurezza’. Una siffatta sinergia, pertanto, ci pone nelle migliori condizioni possibili per dotare i Carabinieri di Anagni di una nuova e funzionale caserma. Il mio auspicio – conclude Di Stefano – è che simili intese possano moltiplicarsi in tutta la provincia, perché solo in questo modo riusciremo a dare un serio contributo allo sviluppo del territorio”. Soddisfatto il Sindaco Noto, che dichiara: “Era da molto tempo che lavoravamo per condurre in porto questa operazione, ed ora siamo soddisfatti di aver compiuto un passo decisivo verso la nascita del ‘Polo della Sicurezza’ di Anagni, che diventerà un punto di riferimento per la difesa della legalità e della sicurezza dei cittadini. Non posso non esprimere sincero apprezzamento nel notare che, come avvenuto con l’Ater e l’Asl, quando esiste una fattiva volontà di collaborazione tra le istituzioni, è possibile raggiungere grandi traguardi”. Soddisfazione espressa anche dal Direttore Generale Mirabella, che afferma: “L’Asl di Frosinone è pronta in ogni momento a dare il proprio contributo per la crescita del territorio. Siamo stati ben contenti, dunque, di firmare un protocollo d’intesa con l’Ater ed il Comune di Anagni, che permetterà la realizzazione di questa importante opera a beneficio della sicurezza pubblica”.

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

Lascia un commento