CULTURA

FROSINONE – BELLE ARTI, L’ACCADEMIA RIAPRE LE ISCRIZIONI

Dal 16 al 26 settembre si potrà fare domanda per le immatricolazioni – Resta la data del 1 ottobre per le iscrizioni dirette

Riaperti i termini per le iscrizioni in Accademia di Belle Arti. Considerando il boom di richieste arrivate dopo il giorno stabilito per la chiusura delle stesse, i vertici dell’Accademia, in particolare la direttrice Loredana Rea ed il presidente Ennio De Vellis, hanno deciso per una riapertura. Dunque dal 16 al 26 settembre si potrà fare domanda per le immatricolazioni, mentre resta ferma la data del 1 ottobre per le iscrizioni dirette, ovvero per gli studenti che hanno un diploma di liceo artistico e per quelli che hanno terminato il triennio e vogliono cominciare il biennio specialistico nella stessa materia.  Grande soddisfazione è stata espressa dalla direttrice Loredana Rea, che ha puntato il dito su un’offerta formativa ampia e su un’Accademia che sempre di più si sta aprendo ad esperienze in grado di coinvolgere gli studenti e di proiettarli sempre di più nel mondo del lavoro. L’Accademia di Belle Arti in Italia è istituzione preposta all’alta formazione artistica, rilascia diplomi accademici di primo livello e di secondo livello equiparati, ai fini dei pubblici concorsi e dell’insegnamento, ai diplomi di laurea universitari.

L’offerta formativa vanta eccellenze ampiamente riconosciute. Sono attivi corsi di primo e secondo livello in Arte sacra contemporanea, Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico, Decorazione, Fashion Design, Grafica d’Arte, Grafica d’Arte – Illustrazione, Graphic Design, Media Art, Pittura, Pittura – Arte pubblica, Linguaggi dell’audiovisivo, Scenografia, Scultura.

L’alto profilo professionale dei docenti negli ultimi anni ha permesso l’attuazione di progetti ambiziosi, l’attivazione di occasioni di valorizzazione culturale e di intervento nella realtà territoriale. A sostegno e arricchimento dell’offerta formativa curriculare annualmente sono attivati numerosi workshop e seminari, che ampliano la specificità delle competenze favorendo confronti diretti con professionisti di chiara fama. L’internazionalizzazione è cresciuta progressivamente nell’ultimo decennio, affidata non solo all’azione dell’ufficio Erasmus, preposto alla mobilità degli studenti e dei docenti ma anche a un numero rilevante di protocolli d’intesa e convenzioni stipulate con istituzioni e paesi stranieri. Le linee di intervento programmatico hanno come obiettivi l’attenzione alle specificità dei singoli insegnamenti, il potenziamento della ricerca di docenti e studenti, ma anche la realizzazione di una cadenzata programmazione di pubblicazioni e appuntamenti espositivi di respiro nazionale e internazionale.

Per tutte le informazioni sulle iscrizioni, basta collegarsi al sito internet www.accademiabellearti.fr.it.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso