Comunicati Stampa POLITICA

GIORNATA DELLE VITTIME DELLE MAFIE, SPERDUTI: “RICORDIAMO GLI INNOCENTI UCCISI”

Da Martina Sperduti, responsabile nazionale SUAV per Fratelli D’Italia – Alleanza Nazionale, riceviamo e pubblichiamo.

Oggi, 21 marzo,  ricorre la XXI Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Come ogni anno, il primo giorno di primavera, diventa l’occasione per ricordare tutti coloro che sono stati uccisi per mano delle organizzazioni malavitose, per non dimenticare le loro battaglie, chiedere giustizia e dignità per le loro famiglie e affermare con forza il rispetto della legalità.

Noi di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale vogliamo rafforzare e svegliare le coscienze, per rinnovare l’impegno a fronteggiare l’infiltrazione e la cultura mafiosa, quotidianamente, per essere vicini ai familiari innocenti delle mafie e per trasmettere una memoria viva alle nuove generazioni. Vogliamo lasciare, inoltri, ai lettori, un piccolo pezzo tratto dal discorso di Paolo Borsellino durante la fiaccolata in onore del suo amico fraterno nonché collega Giovanni Falcone, per un momento di riflessione.
 
“La lotta alla mafia è il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di oppressione ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti specialmente le giovani generazioni le più adatte a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”. 
 
Martina Sperduti 
Responsabile Nazionale SUAV 
Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati