Notizie

GLOBO BANCA POPOLARE FRUSINATE SORA: CALA IL TRIS DAVANTI AL SUO PUBBLICO

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora fa la voce grossa al PalaGlobo “Luca Polsinnelli” e vince la sua terza gara consecutiva con un punteggio di 3-1 inflitto alla Materdomini.it Castellana Grotte.

La Materdomini, arrivata a Sora orfana dello schiacciatore cubano dal passaporto sportivo italiano Ivan Benito Ruiz che pochi giorni fa ha trovato un’intesa per la risoluzione anticipata dell’accordo sportivo con il club pugliese, aveva necessità e voglia di muovere la sua classifica dallo zero sul quale però poi è rimasta, ma questa Globo non concede nulla.

MVP del Villa Gioia Match il capitano sorano Nicola Daldello che è stato molto contento della prestazione dei suoi compagni soprattutto delle reazioni giuste arrivate nei momenti chiave.

Altra nota positiva della serata l’esordio stagionale del libero Federico Bonami sia con la maglia della Globo, dato il ritardo nel tesseramento, che in campo con una buonissima prestazione.

Allo starting players coach Fenoglio schiera nel suo rettangolo di gioco capitan Daldello in cabina di regia opposto a Tamburo, Salgado e Tomassetti al centro, Fiore e Guttmann in posto 4 e Bonami libero. Dall’altra parte della rete mister Fanizza propone la diagonale Pellegrino-Cazzaniga, Sperandio e Spadavecchia in posto 3, Castellano e Civita in banda e Primavera e Battista liberi, il primo impiegato nella fase di ricezione e l’altro in quella di difesa.

Il Villa Gioia Match è aperto dalla battuta di Castellano e dal primo punto messo a segno dal centrale Spadavecchia ma Guttmann sfonda il muro avversario per il cambio palla che vale subito un break positivo dei padroni di casa. Il 5-1 autografato dallo schiacciatore austriaco e dall’opposto Tamburo costringono coach Fanizza a richiedere il primo technical time out a sua disposizione e al rientro in campo Castellano in pipe interrompe la striscia positiva ma Spadavecchia manda in rete la battuta e Sora con Salgado continua la sua cavalcata fino all’8-2. Con Cazzaniga e Castellano la Materdomini rosicchia qualche lunghezza ma allo stop obbligatorio è 12-6. Dopo l’ace di Fiore che vale il 14-8 i soliti esperti di Castellana riportano sotto i loro compagni fino al 14-11 ma la Globo decide che è il momento di spingere sull’acceleratore e con Tamburo e Guttmann piazza la distanza di sicurezza del +6 del 17-11, che poi si dimostrerà definitiva. Prosegue punto a punto il parziale fino al 22-16 con Sperandio e Cazzaniga a provare il tutto per tutto da un lato e Salgado e Tamburo a rispondere dall’altro. Con il secondo ace di Fiore la Globo ha ben 8 possibilità di far suo il set, la prima la annulla capitan Castellano ma ci pensa Guttmann con una palla a scavalcare il muro, ad archiviare il primo parziale sul 25-17.

La reazione castellanese non tarda ad arrivare guidata da due ace di virus Cazzaniga che portano il secondo parziale sul 2-6. Sora chiude tutti gli spazi agli avversari e con il bellissimo colpo di prima intenzione di Tomassetti sulla ricezione lunga di risposta alla battuta di Fiore, è parità, 8-8. Commette ora qualche errore Sora e la Materdomini ne approfitta per allontanarsi sul +3 del 9-12 e poi del 12-15. Dopo il cartellino giallo che il primo arbitro, signor Gasparro, ha assegnato a capitan Daldello per proteste, il palleggiatore sorano inventa una grandissima palla dietro per Tamburo  che sfonda il muro avversario conquistando il cambio palla. Costruisce bene il suo gioco la Globo e con Fiore riporta la contesa in parità, 15-15. Interrompe il gioco la guida tecnica Fanizza e seguendo i suoi consigli Castellano e compagni tornano di nuovo avanti 16-19. Allora è coach Fenoglio a richiamare il suo sestetto a colloquio il quale al rientro in campo, lavorando palla su palla con le finalizzazioni di Tamburo e Fiore, aggancia nuovamente l’avversario sul 21-21. C’è solo il tempo per un diagonale di Cazzaniga prima che Daldello e compagni filino via fino in fondo al set chiuso sul 25-22.

Sora avanti per due set a zero e nel terzo, che si avvia più equilibrato, conduce sempre con una doppia lunghezza di vantaggio. Sul 7-4 con l’ace di Salgado, comincia ad allungare ancora di più il passo e con i due attacchi vincenti consecutivi di Tomassetti è 12-8 al tempo tecnico obbligatorio. Sperandio si guadagna il cambio palla e manda Cazzaniga al servizio dove autografa due ace che valgono la parità del 12-12. Momento importantissimo del set questo con il tabellone che sale un punto per parte. Mister Fenoglio sostituisce Guttmann con Matteo Casarin che lavora bene per l’economia della squadra e del parziale che arriva al 20-20. Ciavarella, entrato su Civita con la regoletta dei cambi illimitati riservata agli under 23, si fa vedere per il cambio palla e poi Cazzaniga va ancora a segno per il pericoloso allungo del 20-23. Tamburo interrompe la serie positiva avversaria ma Sperandio regala ai suoi tre set ball. Fiore annulla la prima possibilità agli avversari ma gli ritarda solamente di un punto la gioia che arriva sul 22-25.

2-1 in fatto di conteggio set e squadre in campo più aggressive con Sora che fa la voce grossa tra le sue mura amiche, e con Fiore, Tamburo e Guttmann sugli scudi è 7-2. Arriva la reazione ospite ma Daldello e compagni sono concentrati sull’obiettivo e all’interruzione obbligatoria viaggiano ancora con 5 lunghezze di vantaggio per il 12-7. Con il muro di Fiore ai danni di Cazzaniga il punteggio tocca la cifra vertiginosa del 17-9. Nulla potrà neanche coach Fanizza con le indicazioni del time out discrezionale perché i suoi ragazzi diventano più fallosi e le bocche da fuoco sorane non perdonano. L’ace di Fiore fa saltare in piedi tutto il PalaGlobo che sul 24-17 aspetta con le mani al cielo l’ultimo punto di Guttmann per festeggiare i suoi beniamini. 25-17 e Sora che intasca la terza vittoria consecutiva a bottino pieno.

La partita tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e la Materdomini.it Castellana Grotte verrà trasmessa in differita sul canale EXTRATV – CH 94 dgt e streaming www.extratv.it mercoledì p.v. alle ore 18,30 e giovedì alle ore 16,00 e alle ore 23,00. Su EXTRASPORT24 – CH286 dgt Lazio invece, martedì alle ore 17,00; mercoledì ore 8,00 e 18,30; giovedì ore 10,00 e 00,30; venerdì ore 14,00 e 23,00; sabato ore 12,00 e 21,00.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – MATERDOMINI.IT CASTELLANA GROTTE 3-1

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Daldello (K), Tamburo 24, Salgado 8, Tomassetti 7, Fiore 16, Guttmann 10, Bonami (L), Williamson n.e., Gradi n.e., Beccaro, Casarin, Cittadino n.e., Lo Bianco (L) n.e.. I All. Marco Fenoglio; II All. Maurizio Colucci. B/S 12, B/V 3, muri 5.

MATERDOMINI.IT CASTELLANA GROTTE: Pellegrino 1, Cazzaniga 24, Castellano 11, Civita 1, Sperandio 10, Spadavecchia 8, Primavera (L), Battista (L), Mariella n.e., Petrosillo, Ciavarella , Mariella n.e., Braico, Battista, Bruno n.e.. I All. Vincenzo Fanizza; II All. Franco Castiglia. B/S 17, B/V 6, Muri 6.

ARBITRI: Gasparro Mariano, Talento Matteo .

PARZIALI: 25-17; 25-22; 22-25; 25-17.

Foto di Claudia di Lollo

[nggallery id=367]

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso