Comunicati Stampa Notizie

Globo Sora: Serie D, Sora supera l’Albalonga al tie break e conserva il terzo posto in classifica

Soffrono più del previsto i ragazzi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che hanno avuto bisogno del tie break per superare i rivali dell’Albalonga Vbc in occasione del ventesimo turno del campionato di Serie D. Un match che i volsci hanno sicuramente giocato sottotono rispetto alle ultime prestazioni ma che regala ai sorani la sedicesima vittoria stagionale e il terzo posto in classifica.

Coach Colucci decide di schierare un sestetto inedito mandando in campo dall’inizio Cinelli opposto a Cacciatore, D’Ambrosio e Gemmiti al centro, gli schiacciatori Mauti e Corsetti e Gaudieri a ricoprire il ruolo di libero.

La gara stenta a decollare e fra le due compagini permane un sostanziale equilibrio fino al 6-6. Gli ospiti provano un primo allungo e riescono a dare al set la prima vera accelerazione del 7-11. Sora risponde e torna subito sotto 10-11 con l’attacco vincente di Corsetti. Una Globo disattenta e poco lucida sotto rete subisce la nuova fuga dei romani. Cinelli mette a terra l’attacco dell’11-14 e poco dopo una murata di Cacciatore regala ai suoi il 13-15. Sale in cattedra anche Mauti che, grazie a due attacchi messi a segno consecutivamente, pareggia i conti, 15-15. Sul 17-17 però lo schiacciatore sorano è costretto a lasciare il campo a causa di un leggero infortunio alla caviglia destra, al suo posto entra Giannetti. 18-21 e la panchina sorana chiama un provvidenziale time out. Al rientro in campo Corsetti e Gemmiti mettono a terra punti preziosi che consentono alla Globo di restare ancora in corsa, 21-22. Colucci cambia la diagonale e manda in campo D’Angeli e Cestra al posto di Cacciatore e Cinelli. Proprio Cestra realizza il 23-22 ma un paio di decisioni arbitrali, sicuramente discutibili, rinviano l’esito del set ai vantaggi 24-24. Alla formazione di casa manca il guizzo giusto e gli ospiti ne approfittano per chiudere a proprio favore il primo parziale con il punteggio di 24-26 che vale il momentaneo 0-1.

Tutt’altra storia in avvio di secondo set con i padroni di casa più concentrati e decisi. Giannetti attacca ottimamente e la sua diagonale fa segnare sul tabellone il 7-2. E’ ancora lo schiacciatore sorano ad andare a referto con il pallonetto dell’11-3. Il servizio di Gemmiti crea lo scompiglio nella difesa avversaria che non riesce più a ricevere in maniera efficace e Sora dilaga 14-3. L’ace del 18-6 di D’Ambrosio spiana la strada ai volsci che in scioltezza chiudono il parziale sul 25-9 e pareggiano il computo dei set, 1-1.

L’avvio del terzo game, sostanzialmente equilibrato, risulta essere molto falloso e diversi sono gli errori che entrambe le formazioni commettono sia in attacco che in difesa per il 10-10. Cestra prima e un’invasione ospite poi, consentono a Sora di mettere in atto il primo vero tentativo di fuga, 14-12. Un imprendibile ace di Giannetti consente alla Globo di conservare i 2 punti di vantaggio, 17-15. Corsetti piazza sulla linea laterale l’attacco che vale il 21-20. L’Albalonga però non molla e con la complicità dell’attacco locale pareggia i conti, 22-22. Sul 23-23 i padroni di casa non commettono più errori e chiudono il parziale 25-23 ribaltando di fatto lo svantaggio iniziale dei set, 2-1.

Gli ospiti nel quarto set partono meglio e mettono subito in difficoltà la Globo costretta a rincorrere 10-13. Sul 12-15 torna in campo Cacciatore. Sora stenta ancora a trovare il ritmo giusto per provare a colmare un divario che continua ad aumentare, 14-18. Sul 15-20 i giochi per i romani sembrano ormai fatti ma Sora mette in atto la rimonta che non ti aspetti. Cacciatore in battuta realizza due ace, 18-20. Sul 20-21 Mauti rientra per il servizio e Gemmiti a muro fa segnare sul tabellone il 21-21. Proprio sul più bello però l’arbitro fischia un’invasione ai sorani che si innervosiscono e perdono la bussola e il set. L’Albalonga gioca bene in difesa e gli errori in attacco dei locali regalano ai ragazzi di Vergari il 21-25 e la perfetta parità nel conteggio dei set, 2-2.

Il tie break porta la gara a superare ampiamente le 2 ore di gioco. L’avvio dei sorani è confortante e con Cestra mettono a segno il primo mini break del 3-1. La razione degli ospiti non si fa attendere e i romani poco dopo pareggiano i conti grazie, ancora una volta, a due disattenzioni sorane in attacco, 3-3. Il quinto set rispecchia in pieno l’andamento equilibrato di una gara giocata a viso aperto dalle due formazioni. Gaudieri in difesa le prende tutte e Cacciatore sfrutta al meglio la free ball del 13-9. Un ace di Barretta permette ai bianco-azzurri di accorciare nuovamente le distanze, 13-11. Sora però ha bisogno più degli avversari di guadagnare punti preziosi in chiave classifica e ci riesce grazie al punto di Cestra che fissa il parziale sul definitivo 15-12 che consente ai volsci di aggiudicarsi il match per 3-2.

La vittoria di misura fa perdere alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora un po’ di terreno dalla capolista Ass. Duemila12 che ora guida la classifica con tre lunghezze di vantaggio sui ragazzi di coach Colucci ma, a sei giornate dal termine, potrebbe essere un divario facilmente recuperabile. Si prospetta dunque un finale di stagione emozionante e incerto in cui i sorani sono assolutamente pronti a recitare un ruolo da sicuri protagonisti.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – ALBALONGA VBC 3-2

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: D’Ambrosio; Corsetti; Cestra; Grossi; Gemmiti; Mauti; Tkach; D’Angeli (K); Cacciatore; Cinelli; Giannetti; Gaudieri (L). All. Maurizio Colucci; Dir. Acc. Alessandro Tiberia.

ALBALONGA VBC: Barretta E.; Barretta F.; Caporali; Castriotta; Della Bina; Di Giammarco (K); Lo Basso; Rutigliano, Pani (L). All. Vergari.

ARBITRO: Zangrilli Francesco (Frosinone)

SEGNAPUNTI: Conte Ottavio.

Parziali: 24-26; 25-9; 25-23; 21-25; 12-15.

Pierluigi Abaldo

Fonte: http://www.argosvolley.it/argos-volley/2013/03/19/serie-d-sora-supera-l’albalonga-al-tie-break-e-conserva-il-terzo-posto-in-classifica/

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi