Comunicati Stampa Notizie Sport

IL BASKET ROMANO E LAZIALE VERSO UN AMBIZIOSO PROGETTO

Roma 22.10.2015 Basket Virtus Roma - Presentazione progetto giovani Nella foto:

Il basket è uno sport che negli anni è riuscito ad avere molti seguaci in Italia, sia a livello di squadre Nazionali maschili e femminili sia a livello di squadre regionali e locali. Le realtà locali ogni anno aumentano in maniera spasmodica dando luogo alla nascita di scuole di basket dedicate ai giovani e ai giovanissimi under 13. Un’attenta osservazione del fenomeno in crescita, la voglia di avvicinare sempre più giovani al basket e il desiderio di unire le diverse realtà cestiste presenti in Lazio ha fatto sì che Claudio Toti, presidente della Virtus Roma, abbia lanciato l’ambizioso “Progetto Virtus” che si prefigge lo scopo di unire 16 squadre romane e provinciali alla Virtus Roma. In questo modo scommettere sul basket regionale delle massime serie e scommettere Online sul basket di serie B sarà molto più stimolante e sarà anche fondamentale per dare maggiore risalto al basket locale e alla Virtus Roma, che quest’anno si trova retrocessa in A2.

Secondo quanto dichiarato dal presidente Toti  il Progetto Virtus ha soprattutto lo scopo di riaccendere nel pubblico l’interesse per la squadra cittadina che ha perduto smalto a causa di risultati attesi e mai arrivati e a causa di diverse vicissitudini economiche che la società si è trovata ad attraversare.  Un altro punto cardine del progetto è quello di avere un proprio palazzetto capace di ospitare fino a 5000 spettatori ma per realizzarlo ci vogliono tempo e accordi principalmente con il Comune di Roma. Anche il presidente del Comitato regionale FIP ha espresso la sua opinione sulla validità del progetto evidenziando come sia fondamentale fare conoscere il basket nelle scuole in modo tale che i giovani possano sentirsi motivati a praticarlo partendo dal minibasket. Per venire incontro ai giovani bisognerebbe inoltre organizzare un servizio che li porti al palazzetto per seguire le partite della Virtus, è questo un altro punto messo in evidenza da Francesco Carotti in merito allo sviluppo ottimale del Progetto Virtus.

Allo stato attuale, le squadre coinvolte nel progetto di Toti sono 16 e precisamente: Virtus Ariccia, Pallacanestro Colleferro, Don Bosco Nuovo Salario, UCB Lanuvio, Polisportiva Mancini 34, Basketball Club Marino Lions, Pacinotti Basket, Pass Roma 1970, Petriana Basket 1929, Basket Pyrgi, SAM Basket Roma, San Paolo Ostiense, Smit Roma Centro, St’Charles, UISP XVIII e Virtus Velletri, ma nulla vieta che nel corso del tempo potrebbero aggiungersi altre squadre che hanno voglia di lavorare e collaborare con la Virtus Roma. In queste ultime ore, quasi a funestare l’entusiasmo proprio nel giorno del lancio del Progetto  Virtus è arrivata la notizia in merito ad un possibile esonero del coach della Virtus  Saibene per un litigio con Ennio Leonzio scoppiato durante l’allenamento e sfociato non solo in una pesante aggressione verbale ma anche fisica. La nostizia dell’episodio in tutta la sua gravità si è diffusa a macchia d’olio sui social network e su alcune importanti testate giornalistiche online ma, a quanto sembra, eventuali provvedimenti definitivi nei confronti dell’irruento coach della Virus saranno presi per il fine settimana.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso