Notizie

IL GIUDICE ORDINA: “MAI A MENO DI 5 METRI DALLA TUA EX MOGLIE”. MA SONO NELLA STESSA CASA.

Denuncia l’ex marito per atti persecutori e il giudice emette una sentenza di divieto di avvicinamento entro cinque metri. La decisione del Tribunale, però, era subito sembrata difficoltosa visto che l’uomo abita sotto lo stesso tetto dell’ex moglie, nello stesso condominio.

Già nei mesi scorsi, quindi, viste le esigenze abitative, il divieto di avvicinamento era stato ridotto dai cinque ai due metri, dal momento che risultava concretamene difficile, se non impossibile, riuscire a mantenere una tale distanza. Ora, invece, il gip d Avezzano, Maria Proia, ha accettato la richiesta dell’avvocato difensore revocando completamente la misura cautelare, dato che l’uomo ha regolarmene adempiuto ai suoi obblighi e non si sono più ripetuti episodi persecutori.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso