CULTURA E INTRATTENIMENTO

IL RAPPER SORANO JB STASERA AL FIANCO DI ILARIA CUCCHI

Questa sera, a Roma, presso il circolo Sparwasser in Via Pigneto, si terrà un’iniziativa dal nome “Tortura di Stato – Il caso Italiano“ in cui a dibattere saranno Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi, Luca Blasi componente di Acad – Associazione contro gli abusi in divisa e Paola Bevere dell’Associazione Antigone, nonché promotrice della campagna a favore dell’istituzione del reato di tortura lanciata nel 2014.
Il tutto, sarà accompagnato dalla partecipazione del rapper sorano Jb il quale, oltre a partecipare al dibattito, presenterà un brano del suo ultimo disco “Stato io“, caratterizzato dalla denuncia sociale e presentato in occasione del River Sound il 26 dicembre 2015 presso le fiere di Sora insieme a Piotta, Clementino ed altri artisti di fama nazionale. Giovambattista Signore, nato a Sora, classe 92, sta presentando il suo disco in giro per l’Italia e inoltre sta collaborando con il famoso cantante Piotta in occasione dell’uscita di un suo nuovo album.

Oggi più che mai, la discussione su questo tema ha bisogno del massimo del dibattito e del massimo della rilevanza: sono molte le iniziative che hanno al centro il confronto sul reato di tortura. Era il 06 Aprile 2015 quando, dalla Corte Europea dei diritti umani di Strasburgo, arrivò una pesante condanna per i fatti inerenti la scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001 e per il fatto che in Italia ancora non fosse in vigore una legge che istituisse il reato di tortura.

A 15 anni dal G8 di Genova del 2001, molti dei responsabili di gravi violazioni dei diritti umani sono sfuggiti alla giustizia o hanno avuto pene irrisorie e questo perché, in Italia, mancano strumenti idonei per prevenire e punire efficacemente le violazioni. Nel frattempo, molti altri casi che chiamano in causa la responsabilità delle forze di polizia sono emersi e, purtroppo, continuano a emergere, senza che vi sia stata una risposta adeguata da parte delle istituzioni. Ultimo, il tragico caso dell’assassinio in Egitto dello studente Giulio Regeni, ricercatore italiano ucciso dopo esser stato torturato.

Per maggiori dettagli sull’iniziativa “Tortura di Stato – Il caso Italiano”, clicca QUI

Alessio Donfrancesco

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso