SORAWEB CONSIGLIA

Infarto per troppo lavoro? L’azienda è responsabile

ROMA – Il datore di lavoro è responsabile se il dipendente muore di infarto a causa dell’eccessivo carico di lavoro a cui è stato sottoposto. Lo ha sancito la Cassazione, confermando la responsabilità di una nota azienda di telecomunicazioni, che dovrà dunque risarcire con oltre 850mila euro i familiari – la vedova e una figlia minorenne – di un dirigente morto di infarto.

Vai all’articolo originale … >

FONTE: http://www.repubblica.it/

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi