Comunicati Stampa Notizie POLITICA

INIZIA LA CAMPAGNA REFERENDARIA ‘FUORI DALL’EURO’

Lo scorso sabato 13 Dicembre, in molte piazze della nostra provincia, è iniziata la raccolta firme per la proposta di un referendum consultivo sulla permanenza dell'Italia nell'area della moneta unica, così come successo lungo via Aldo Moro del capoluogo.

Un argomento questo che da troppo tempo rimane relegato ai discorsi nei talk show e nei dibattiti da bar e che invece deve essere discusso, nell'ottica della massima partecipazione con i cittadini, veri e unici interpreti della politica con la “P” maiuscola. Proprio per rispondere a chi vorrebbe liberarsi dalle imposizioni economico monetarie dettate dalla comunità europea, che secondo il suo sistema di controllo del debito e del bilancio impone drastiche misure di rientro al nostro paese già gravato da una pesante deflazione e una recessione ormai cronica, il Movimento 5 Stelle ha deciso di scegliere la via della proposta promuovendo la raccolta delle firme su appositi moduli vidimati dalle autorità competenti, al fine di veder istituito un referendum consultivo che consenta agli italiani di esprimersi sull’adozione di una moneta alternativa all’ Euro.

Una scelta che se da un lato serve a dimostrare l’attenzione al tema dell’autodeterminazione monetaria, proprio in ossequio ai principi che, con fatica, abbiamo adottato nella nostra costituzione, dall’altro serve sia a stimolare l’interesse dei nostri concittadini, sia come amplificatore, per far sentire la voce vera della persone che in questo paese soffrono la continua chiusura di attività commerciali, fabbriche e i tagli a tutto l’impianto del welfare. Alla postazione (gazebo) del moVimento di Frosinone dove c’erano gli attivisti sono passate tante persone, così come sarà successo negli altri comuni della provincia, che hanno avuto la possibilità di avvicinarsi ad una visione politica importante, segno di reale cambiamento, perché per questa volta la parola viene data a tutti; ogni firmatario infatti aggiunge una tessera al puzzle, che consentirà di raccogliere un milione di firme in 6 mesi, questo l’ambizioso obiettivo prefissato. le cifre precise del primo week end di raccolta sono di un totale nazionale: 46354 circa, delle quali 6274 nel Lazio e quasi 500 nella provincia frusinate.

Il meet up di frosinone ha formalmente invitato anche i consiglieri comunali alla partecipazione in qualità di pubblici ufficiali per la certificazione delle firme e ha depositato al Comune il foglio di raccolta, così da permettere a chiunque volesse di apporre la propria firma su questa importante questione; per firmare basterà recarsi allo sportello anagrafe del comune di Frosinone nei seguenti orari: dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 12,20, lunedi e mercoledi anche il pomeriggio dalle 15 alle 17 muniti di un documento d’identità valido. Vi aspettiamo numerosi per tornare a parlare di politica, ai numerosi banchetti che si svolgeranno da qui a sei mesi nella città di Frosinone e in tutta la provincia, per la campagna referendaria #FUORIDALL€URO e per tutte le altre campagne del movimento 5 stelle.

Meet Up Amici del MoVimento 5 stelle Frosinone


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso