COMUNE DISSERVIZI

ISOLA DEL LIRI – APPALTO PARCHEGGI, SEI MESI DI RITARDO E TRITO E’ CHIUSO

Nella Città di Isola del Liri trovare uno stallo libero per poter parcheggiare è sempre più difficile. Nonostante ciò l’Amministrazione comunale non apre il multipiano del Viale Garibaldi, non apre l’interrato di Trito e non procede all’aggiudicazione definitiva del servizio di gestione della sosta a pagamento. Ritardi abissali che stanno anche provocando mancate entrate all’ente locale le cui casse sono sempre più vuote. Una vicenda che si trascina da oltre due anni e mezzo, esattamente dal 22 gennaio 2019, quando il Consiglio comunale, sindaco Quadrini padre, approvò il regolamento per la gestione della sosta a pagamento. Solo dopo 13 mesi, il 6 marzo 2020, la Giunta questa volta guidata da Quadrini figlio, individuò le aree. Nello stesso anno,  il 6 agosto 2020, fu bandita la gara d’appalto con una procedura aperta. Siamo arrivati al 2021. Con determina numero 213, dello scorso 10 febbraio, è stata “provvisoriamente” aggiudicata la gestione della sosta a pagamento. L’appalto è stato affidato alla Tecno Parking Srl di Santa Maria Capua Vetere che ha vinto la gara con un canone di gestione di 52mila e 792 euro l’anno. Da sei mesi tutto tace. Perché il Comune non ha provveduto a fare l’aggiudicazione definitiva? Forse perché ha ragione l’ex vice sindaco Angelo Caringi? Ha sollevato una serie di perplessità che la minoranza consiliare ha segnalato all’anticorruzione. Resta il fatto che la gestione della sosta a pagamento non è ancora partita, il parcheggio interrato di Trito è ancora chiuso, il Comune ha già perso oltre mezza annualità di canone e parcheggiare è sempre più difficile.

AUDAX

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca