ACEA COMUNE

ISOLA DEL LIRI – CASO TARIFFE IDRICHE, LA DI PUCCHIO TUONA CONTRO IL SINDACO QUADRINI

S’infiamma il confronto politico e amministrativo dopo l’assemblea dei sindaci durante la quale è stata respinta la proposta del sindaco di Cassino, Enzo Salera di rinviare la decisione e sono state aumentate le tariffe idriche. Nella bufera è finito il primo cittadino di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini (Pd) che ha votato contro la proposta di Salera (Pd) e, dieci minuti dopo, è risultato assente alla votazione sull’aumento delle tariffe. Lo hanno attaccato frontalmente il consigliere comunale di minoranza Gianni Scala e l’ex vice sindaco Angelo Caringi. Lui si è “difeso” sostenendo di aver avuto un problema di connessione: “Come gli studenti in Dad -l’ha punzecchiato Scala – che vogliono evitare di essere interrogati”.

Quadrini non ha ancora fatto sapere come avrebbe votato se non avesse avuto problemi di connessione. A questo punto scende in campo il consigliere comunale Antonella Di Pucchio che pone a Massimiliano Quadrini tre domande: “Un sindaco può nascondersi dietro un dito? Perché si aumenta ancora la tariffa dell’acqua? Perché il primo cittadino ha assunto una posizione tutta a favore di Acea?”. Antonella Di Pucchio conclude così: ”I cittadini attendono una risposta e non giustificazioni puerili”.

AUDAX


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso