COMUNE

ISOLA DEL LIRI – CHIESTI PARERI LEGALI A UN AVVOCATO DI BOLOGNA

La Giunta Quadrini junior di Isola Liri ha sempre più bisogno di essere su(o)pportata. Scegliete voi la vocale.
Certo è che incarichi e consulenze esterne si sprecano. Sorprendono sempre di più quelli per l’Ufficio tecnico che è pieno zeppo di geometri, architetti e ingegneri, dove ci sono ben quattro posizioni organizzative e a dirigerlo c’è un tecnico esterno esperto. Questa volta, con delibera numero 9, adottata lo scorso 20 gennaio, assente l’avvocato Marziale, l’incarico è stato affidato ad un avvocato addirittura di Bologna.
Nulla da dire sul professionista, ma cercarlo a 450 chilometri da Isola Liri ci pare eccessivo. Comunque, al costo di 7.000 euro è stato chiamato ad esprimere due pareri. Il primo sul rilascio di un parere paesaggistico di conformità (che non riguarda il marciapiede tinteggiato sul ponte della Cascata del quale invece si stanno occupando i Carabinieri di Isola del Liri, ma un edificio a Pagnanelli), Il secondo è relativo alla annosa questione degli usi civici per i quali alcuni amministratori vorrebbero stravolgere deliberazioni che essi stesso assunsero più di dieci anni fa.
Hanno già… un… grande parere legale che quasi certamente non possono ignorare. Su questo punto non mancheremo di tornare anche se sembra di capire che si continua a brancolare nel buio. Intanto i cittadini della contrada Selva dovranno aspettare ancora molto per vedere legittimate le loro proprietà. Restano una Giunta e struttura amministrativa deboli che necessitano di continui supporti esterni, che pagano i cittadini isolani. Nonostante ciò  problemi restano ed in alcuni casi si ampliano.
AUDAX 

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн